Il parco Aurora a Colli Aniene incontra il IV municipio

Venerdì 16 dicembre 2022, ci comunica l’amministratore del condominio generale dell’Aurora 82, avrà un colloquio con il presidente del IV municipio.

Gli abbiamo chiesto quale tema sarà trattato ed abbiamo ottenuto questo chiarimento: “L’argomento sarà – per la prima volta – la richiesta di revisione dell’Atto d’obbligo stipulato tra la Cooperativa edilizia Aurora ’82 e il Comune di Roma che sanciva l’istanza avanzata dalla Cooperativa di mantenere – a cura e spese dei condomini – l’area verde intorno ai fabbricati.

E così è stato nei circa quarant’anni successivi in cui il “Condominio Generale del Verde” ha assicurato a tutti – residenti e non – il godimento di un parco, sempre in condizioni ottimali, che ha svolto funzioni sociali ed ha anche stimolato all’emulazione molti altri.

Per questa cura ininterrotta – e secondo tutti i crismi – dei 5 ettari di verde, ci si è sempre ed ininterrottamente riferiti ad esperti qualificati e a ditte specializzate. Il Condominio si è dotato inoltre di un impianto elettrico appositamente pianificato per l’illuminazione di tutto il parco e di un pozzo artesiano collegato a un impianto di innaffiamento altrettanto regolato e pianificato.

Tutto ciò, per 40 anni, a spese dei residenti, gratificati dal completo disinteresse del Comune di Roma, sostituendosi a chi ne avrebbe il dovere e la responsabilità, garantendo pienamente la manutenzione di un’area di  proprietà comunale.

Ora i tempi sono cambiati e l’Atto d’obbligo che impegnava la cooperativa Aurora 82 alla manutenzione del verde per “non meno di 25 anni” è scaduto nel 2015; gli oneri per la manutenzione sono diventati più pesanti e promettono di aggravarsi ancora, perciò chiederò al presidente del IV municipio di formulare un nuovo contratto con il condominio generale, alla luce delle mutate condizioni socio/economiche e delle nuove politiche Comunali sul decentramento del verde”.

A noi non rimane che attendere l’esito dell’incontro, sul quale riferiremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati