Il tagliaerbe urbano che salva il verde pubblico dal degrado

La storia di Maurizio Bianchi che ha adottato 3 spartitraffico a Colli Aniene
D. B. - 11 Dicembre 2022

A Colli Aniene è uno dei pensionati più popolari, una vera e propria celebrità locale. Questa è la storia di Maurizio Bianchi, informatico in pensione, che ha deciso di trasformare un periodo difficile della sua vita in un messaggio positivo e di speranza.

“Un po’ di tempo fa me la sono proprio vista brutta” racconta Maurizio “il medico è stato categorico: fare attività fisica e rimettermi in forma”. A questo punto della sua vita decide di fare una scelta per sé e per gli altri: curare il verde pubblico.

“All’inizio mi hanno un po’ preso per pazzo” dice sorridendo “però ho proseguito per la mia strada. Ho iniziato adottando degli spartitraffico del mio quartiere pulendoli dai rifiuti e curando la vegetazione. Questo mi ha dato la possibilità di fare del movimento all’aria aperta facendo del bene alla collettività ed all’ambiente”.

Maurizio è stato talmente determinato in questa scelta che dopo qualche anno si è presentato in Comune per formalizzare questa sua attività diventando di fatto il primo cittadino romano ad adottare degli spartitraffico.

“Siamo pochissimi in tutta Roma” prosegue Maurizio “ eppure basterebbe davvero poco per rendere questa città un gioiello al pari di molte capitali europee. La gente spesso mi dice che in altre città non ci sono rifiuti per terra e che tutto è pulito. Credo che molto dipenda da noi cittadini. Ogni giorno raccolgo bottiglie e rifiuti di ogni genere nelle zone che curo. Questo mi dispiace perché non c’è rispetto per l’ambiente in cui viviamo”. Chiaramente la scelta di Maurizio è stata dettata dalla sua forte sensibilità verso l’ambiente ed il nostro pianeta.

“Utilizzo un tagliaerbe elettrico per ridurre le emissioni e per evitare di repirare mentre lavoro esalazioni dannose” prosegue pulendosi gli occhiali dai residui dello sfalcio “e cerco di mantenere con il rastrello tutto in ordine e pulito soprattutto in questo periodo in cui le aree verdi si ricoprono di fogliame”.

Il suo operato lo ha reso celebre fra i residenti di Colli Aniene che lo salutano e lo aiutano come possono. Addirittura in un sondaggio scolastico è stato citato come uno dei personaggi preferiti dai bambini.

“Spero che si impari a rispettare l’ambiente e che qualcuno segua le mie orme raccogliendo la mia eredità”.

Centro Commerciale Primavera Saldi 2023

Maurizio guarda il cielo e accende il tagliaerba “meglio continuare prima che inizi a piovere, in questa stagione le piogge lasciano meno tempo per curare il prato ed il verde richiede cure continue”.

Se qualcuno volesse seguire l’esempio di Maurizio Bianchi sul sito del Comune di Roma nell’area Servizi Ambienti è indicato come fare.

Daniele Bianchini


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti