IV municipio: “Sfregio area archeologica Settecamini ennesima prova disastro 5Stelle”

Così Rachele Mussolini, Consigliere Comunale della Lista Civica “Con Giorgia” e Francesco Castellani, Coordinatore Dipartimento Beni Archeologici FdI Lazio 
Redazione - 9 Ottobre 2020

«Quanto accaduto nei giorni scorsi nell’area archeologica di Settecamini è un ennesimo atto d’accusa verso l’amministrazione 5stelle, messa nuovamente dinanzi alla propria incapacità ed al disinteresse dimostrato da sempre per il territorio del IV Municipio.

La scorsa settimana, durante un sopralluogo effettuato dal Comitato di Quartiere Settecamini insieme agli agenti della Polizia di Roma Capitale per verificare lo stato di totale abbandono e degrado dell’area archeologica, si è scoperto un ignobile atto vandalico: una bestemmia è stata scritta con la vernice spray su parte di un antico pavimento in mosaico. Teatro di questo inaccettabile gesto è una delle più importanti aree archeologiche del IV Municipio, che oggi, a dispetto delle reiterate denunce da parte del Comitato di Quartiere, rimane completamente abbandonata, offesa nella sua bellezza da erba alta, cumuli di rifiuti, deiezioni di animali e resti di bivacchi notturni. L’area è priva di recinzioni, non è sorvegliata, non ci sono cartelli che indichino la presenza di un sito archeologico. Tutto ciò è ancor più vergognoso se si pensa che l’importanza dell’antico complesso rinvenuto lungo la via Tiburtina è ben nota, e che esso è stato oggetto di interesse e di indagini archeologiche anche da parte di diverse università straniere.

Per questo è stata protocollata un’interrogazione affinché l’amministrazione Capitolina si attivi per ripulire, riqualificare e mettere in sicurezza quest’area, garantendone così tutela e valorizzazione, dotandola di strutture e arredi necessari alla sua completa fruizione. Nel quadro di un necessario progetto di riqualificazione urbana sarebbe doverosa anche la programmazione di nuove indagini archeologiche, che ovviamente auspichiamo.

Di contro non accetteremo che dopo quattro anni di amministrazione 5stelle le responsabilità delle condizioni in cui l’area versa vengano di nuovo attribuite a “chi c’era prima”. E’ arrivato il momento in cui chi governa la città, se ne assuma le responsabilità».

Così Rachele Mussolini, Consigliere Comunale della Lista Civica “Con Giorgia” e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale e Francesco Castellani, Coordinatore Dipartimento Beni Archeologici FdI Lazio e Presidente del Circolo FdI “Settecamini”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti