L’ Alto Commissariato dei ragionieri – Retorica e realismo – Il doppio “exploit” di Franco Bernabé

Fatti e misfatti di ottobre 2013
Mario Relandini - 4 Ottobre 2013

L’ Alto Commissariato dei ragionieri

“Dal 1994 ad oggi – ha stimato l’ Alto Commissariato Onu per i rifugiati – sono stati più di seimila i migranti morti e dispersi nel solo Canale di Sicilia”.

Domanda: ma l’Alto Commissariato Onu per i rifugiati esiste soltanto per fare la conta dei morti e dei dispersi oppure anche per muoversi e far muovere il mondo perché tragedie del genere non debbano verificarsi?

Retorica e realismo

“I funerali delle centinaia di vittime dell’ultima tragedia avvenuta nelle acque di Lampedusa – ha proposto Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio – avvengano a Roma come funerali di Stato”.

Certo che quelle povere vittime debbano essere ricordate e officiate, almeno, con la dovuta solennità e con il più profondo sentimento di vicinanza. Ma sembrerebbe più opportuno, oltre che meno retorico, se il danaro che sarebbe richiesto per i funerali di Stato a Roma fosse invece destinato ai 125 superstiti. I quali, ora, dovranno in qualche modo continuare a vivere. E, per i morti, la vicinanza e l’affetto dei lampedusani non sarebbero certo da meno di quelli di alcune autorità in doppiopetto a Roma. Forse, anzi, sarebbero più spontanei e sinceri.

Il doppio “exploit” di Franco Bernabé

“Franco Bernabé – come previsto – si è dimesso dalla presidenza di “Telecom Italia””.

Adotta Abitare A

Nell’andarsene ha lasciato un debito di quasi 29 miliardi, ma, per questo suo eccezionale risultato, si è portato via una liquidazione di sei milioni e mezzo. Complimenti per questo suo doppio “exploit”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti