La casa di Goethe si espande

Grande entusiasmo per l’ampliamento della Casa del poeta tedesco in via del Corso a Roma
di Mariangela Di Serio - 30 Settembre 2012

Il Museo della Casa di Goethe a Roma ha ampliato i propri spazi. Il 20 settembre scorso nella sede di via del Corso18 a Roma e alla presenza del ministro per le attività culturali italiano Lorenzo Ornaghi e il ministro per la Cultura e i Media tedesco Bernd Neumann, c’è stata l’inaugurazione della mostra intitolata ‘Disegnato tutto il giorno’ che comprende 51 disegni originali del poeta mai esposti in precedenza.

L’ampliamento della Casa di Goethe, unico esemplare di museo tedesco all’estero, è un evento davvero speciale. Con i suoi 250 mq in più, situati al secondo piano della già nota sede, il Museo è in grado di offrire ai visitatori la biblioteca storica degli artisti tedeschi, con libri catalogati e accessibili al pubblico per la prima volta in assoluto.

Le sale bibliotecarie saranno messe a disposizione per organizzare eventi culturali, manifestazioni, seminari e workshop anche durante gli orari di apertura del museo, inoltre, in occasione dell’ampliamento dei nuovi spazi si riaprirà il bando per la “Borsa di studio della Casa di Goethe Roma” rivolta ad autori, giornalisti, traduttori e studiosi che potranno riunirsi nell’appartamento del secondo piano.

La Casa di Goethe, che è diventata nel corso degli anni sede principale per gli scambi culturali italo-tedeschi è stata inaugurata nel 1997 occupando proprio le stanze dove Johann Wolfgang von Goethe soggiornò durante il suo viaggio dal 1786 al 1788 insieme a Johann Heinrich Wilhelm Tischbein e altri artisti tedeschi.

La Casa di Goethe ha potuto acquistare nel 2009 questo nuovo spazio grazie al prezioso supporto del Deutscher Bundestag, dell’Incaricato del Governo Federale per la Cultura e i Media, l’AsKI e.V., l’Associazione tedesca degli istituti di cultura autonomi a cui essa stessa fa riferimento. Un ricongiungimento fortunato, in quanto proprio in quest’appartamento si trovò il primo “Goethe Museum Rom”, gestito dal 1973 al 1982 dal Goethe Museum Frankfurt/FDH, museo precursore della odierna Casa di Goethe.


Commenti

  Commenti: 1

    Commenti