La democrazia dello Stato islamico – L’ “affare sampietrini”- “Botti” sì e no

Fatti e misfatti di dicembre 2014
Mario Relandini - 30 Dicembre 2014

La democrazia dello Stato islamico

“Suggerisci – è partito, dal sito del proclamatosi Stato islamico, l’invito ai “fedeli” – il modo migliore per uccidere quel maiale del pilota giordano Muadh al Kascasbeh catturato dopo essere precipitato con il suo “F16″”.

Hanno risposto già, in poche ore, più di undicimila “fedeli”. C’è chi ha proposto di ucciderlo con la solita decapitazione, chi vorrebbe bruciarlo vivo, chi non disdegnerebbe di impalarlo, chi lo schiaccerebbe con un trattore. Ma la consultazione è ancora aperta per dare la possibilità, a quanti altri lo vogliano, di esprimere il proprio parere. Per eseguire, alla fine, quanto avrà indicato la maggioranza dei “fedeli”. E poi tutti a dire che il proclamatosi Stato islamico non è uno Stato democratico…

Fresco Market
Fresco Market

L’ “affare sampietrini”

“L’asssessore ai Lavori pubblici della nuova Giunta comunale di Roma, Maurizio Pucci – in una intervista al “Corriere della sera” – ha tra l’altro lanciato la proposta di svellere gli storici sampietrini da quasi tutte le strade e le piazze e barattarli con i lavori di afaltatura da appaltare ai privati”.

Non c’ è che dire, dunque. L’assessore Maurizio Pucci, confermato in Giunta dal sindaco Ignazio Marino nonostante l’avviso di garanzia per certi accostamenti a personaggi e a fatti di “Mafia Capitale”, è sicuramente un uomo d’azione e di grandi affari. Il Comune è in “profondo rosso”? Ed ecco lui a proporre una prima, ancorché certo insufficiente, iniziativa: gli storici sampietrini ai privati contro un mare d’asfalto dai sette colli alle periferie. Soprintendenza e uomini di cultura con le mani nei capelli? Se li strappino: l’importante è cercare di portare a termine l’operazione secondo lui fortemente vantaggiosa. Ammesso, comunque, che vantaggiosa la ritengano anche i privati. Perché – è chiaro – dovranno valutare se convenga loro mettere in cassa i pur storici sampietrini romani o, tanto per dire, i titoli di Stato della Germania. Ma l’assessore “Grandi affari” Maurizio Pucci è sicuro che andrà tutto bene. E, magari, starà già pensando di eliminare gli altrettanto storici “nasoni” (le caratteristiche fontanelle romane) e con chi e con che barattarli. Sempre – s’intende – per contribuire a scolorire il “profondo rosso” delle casse comunali. Spqr, insomma, “Sono Pucci Quel Revidivo”.

no-botti-fine-anno“Botti” sì e no

“Molti Comuni – ad evitare i soliti drammi nella notte di fine d’anno – hanno emanato decreti per vietare i “botti””.

Tra i Comuni che non li hanno emanati, quelli di Genova, di Reggio Emilia, di Firenze, di Roma e , naturalmente, di Napoli. “Perché – hanno detto, seppure in varie forme e con varie sfumature, i rispettivi sindaci – non si può vietare la festa”. Beh, certo, vietare la festa no. Ma vietare il “Vietnam di Capodanno”, con i suoi immancabili feriti ed anche qualche morto, sarebbe stato meglio di sì. L’augurio, comunque, è che quei sindaci, il primo gennaio 20125, non debbano avere, naturalmente, alcun loro cittadino sulla coscienza.

 


Commenti

  Commenti: 1

  1. PROGRESSO ITALIANO


    VIETARE I BOTTI E’ SOLO CHE RAGIONEVOLE, IN QUESTO CHI VENDE BOTTI ILLEGALI SPESSO LEGATI A PERSONAGGI NON RACCOMANDABILI SAREBBE ANCOR DI PIU’ ISOLATO E CHI SPARA BOTTI ILLEGALI SA CHE CON L’AGIUNTA DEL DIVIETO BASTA UNA TELEFONATA DI SEGNALAZIONE PER AVER GLI ARRESTI DI CHI SPARA BOTTI CHE VISTO FANNO LESIONI SONO ARMI PIROTECNICHE. ECCO: CHIAMIAMO DA OGGI I BOTTI ILLEGALI ARMI PIROTECNICHE, CHI LI USA FA UN ATTO ILLEGALE DI PROCURA TENTATA O FATTA DI LESIONI SE NON PEGGIO. I BOTTI SPESSO SONO LA SCUSA DA BALCONI TERRAZZI GIARDINI STRADE ETC DI SPARARE ARMI PIROTECNICHE. QUINDI CHIARO PRIMA COSA VIETARE I BOTTI TUTTI QUANTI E CHI SPARA DOVRA’ ESSERE ANCHE AMMENDATO DI ALMENO 2000 EURO, COSI’ DAREMO UN PREMIO DI 500 EURO A CHI LI SEGNALA. BASTA FARE E APPLICARE CON REGOLE GOLOSE E LA LEGGE SI FA. NON FARLO FAREBBE PENSARE ALTRO..COME DIRE SPARATE CHE VOLETE MA NON FATEVI PIZZICARE A FAR DEL MALE. INSOMMA UNA SPECIE DI PARATA? CHE DITE? QUINDI VIETARE E PREMIARE CON I SOLDI DELLE AMMENDE DI CHI SPARA CHI LI SEGNALA!!! BUON ANNO A CHI E’ ONESTO E CHI VUOL DIVENTARLO SUBITO! CIAO.

Commenti