La rinascita del Parco Donatella Colasanti a San Paolo

Il taglio del nastro il 12 novembre alla presenza delle Autorità e di Roberto Colasanti fratello di Donatella
Aldo Zaino - 12 Novembre 2022

Festoso evento sabato 12 novembre 2022 Parco Donatella Colasanti a San Paolo nell’VIII Municipio di Roma Capiate, alla presenza delle Autorità Capitoline, del Municipio, rappresentanti della Società Agos e di un vastissimo pubblico e di tanti piccoli aspiranti campioncini dell’atletica.

L’appuntamento era fissato per le ore 10,30 ma già dalle ore 10,00 nel Parco c’era un gran movimento di persone; dopo le 10,30 alla spicciolata sono arrivati: Svetlana Celli, Presidente dell’Assemblea Capitolina, Barbara Funari Assessore alle Politiche Sociali di Roma Capitale, Giammarco Palmieri, Presidente Commissione Ambiente dell’Assemblea Capitolina di Roma di Capitale, Amedeo Ciacchieri Presidente VIII Municipio, Michele Centurino, Assessore alle politiche ambientali VIII Municipio, Laura Galimberti, Direttore Legal Affairis e Corporate Sustainability Agos.

Prima del taglio del nastro, il parco si è animato con tanti gruppi composti che hanno potuto attraverso i QR-code collocati nel parco scoprire le piante e gli arbusti che popolano lo spazio apprendendo la storia e le proprietà delle specie presenti.

Sport e tecnologia vanno a braccetto al Parco Agos Green&Smart di Roma: nello spazio verde è infatti possibile usufruire della tecnologia data dalle app sportive per praticare sport divertendosi con i consigli degli esperti. Per i più piccoli sono stati studiati nuovi giochi che avvicinano all’attività sportiva stimolando il movimento.

Ricca di significati è, infine, la dimensione ‘Art’, che, in linea con l’intitolazione del Parco, vede interventi artistici che invitano a riflettere sul tema della violenza sulle donne: le immagini dipinte da Violetta Carpino su quattro grandi pannellature richiamano, infatti, alla riflessione sull’importanza del rispetto e della protezione. Lo stesso tema è richiamato anche nel murale realizzato accanto all’ingresso su viale Giustiniano Imperatore.

Completano l’intervento Agos una nuova area giochi per i bambini e l’inserimento di nuovi arredi, tra cui un grande tavolo in legno con panche adatto all’accoglienza di sedie a rotelle grazie ad uno speciale sistema inclusivo. Non poteva, infine, mancare una panchina rossa, simbolo della lotta contro ogni violenza di genere.

Alle ore 11, 0 il taglio del nastro alla presenza delle Autorità e di Roberto Colasanti fratello di Donatella, subito dopo sono iniziate le tante attività ginniche dei ragazzi. Moderatore dell’evento Francesco Moneta – Brand For The City/The Round Table.

Adotta Abitare A

L’area verde, data in adozione dal Comune a ‘Ridaje’ di Roma, che si propone di valorizzarla attraverso opere di miglioria degli spazi, di manutenzione, e di attivazione e animazione sociale, è situata all’angolo tra via della Villa di Lucina e viale Giustiniano Imperatore, nel Municipio VIII, ed è stata intitolata nel 2021 alla memoria di Donatella Colasanti, unica sopravvissuta al massacro del Circeo del 1975, nel suo quartiere, San Paolo. A quasi 50 dal tragico rapimento di Donatella e della sua amica Letizia Lopezpurtroppo morta a causa delle torture inflitte e a cui Donatella invece sopravvisse fingendosi morta, il parco urbano a lei intitolato aggiunge ulteriori significati alla originaria volontà di sensibilizzazione rispetto al tema della violenza sulle donne.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti