A La Traccia con Dante e… Amor ch’al cor gentil ratto sapprende

Un’altra serata trascorsa presso il Circolo Culturale La Traccia in compagnia degli amici dell’Associazione “Polvere di stelle”
O.D.G. - 21 Dicembre 2016

Ogni martedì sera, e quindi anche martedì 20 dicembre 2016 presso il Circolo Culturale La Traccia, in via Tor de’ Schiavi, l’associazione Polvere di Stelle si è incontrata nell’intento di contribuire a promuovere la cultura.

Questa volta protagonista la poesia del sommo poeta Dante che nel V canto dell’Inferno narra di amore e di morte, di volontà e di razionalità, di passione e di capacità di essere fedeli ai voti presi. Grazie all’introduzione ed alla recitazione del prof. Antonio Perelli i fortunati presenti hanno potuto vivere un’atra serata stellare

Una cena gustosa e un convivio di amici, parole e frasi che si incrociano, che si incontro, che risuonano intorno nella sala. Poi una voce, serena, ferma (emozionata) intona un canto d’amore, recita versi e strofe che si espandono nell’aria e ne fanno vibrare l’essenza.

Pochi versi bastano ai presenti per essere rapiti in un cerchio posto oltre il nostro mondo, per poter assaporare odori, sapori, suoni di qualcosa che, anche se lontano nel tempo e nello spazio, appartiene a tutti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti