Lettera dalla Riviera di Ulisse

Attraverso i territori di un progetto che unisce i Parchi dei Monti Aurunci e i Parchi Riviera di Ulisse, oltre i Comuni di Sperlonga, Gaeta, Formia, Minturno
Attilio Migliorato - 28 Agosto 2022

Scauri Minturno

Ho deciso di regalarmi più giornate di camminata non veloce per immergermi nel territorio campestre e marittimo. Da Sperlonga, vicino alle grotte di Tiberio, la partenza di primo mattino.

La prima area regionale sarà il Monumento Naturale di Sperlonga, poi andando verso sud passerò all’area regionale di Monte Orlando a Gaeta, per terminare con l’area regionale di Gianola e Monte Scauri.

Pensate che transitando sulla via Flacca asfaltata  i km che separano Sperlonga da Scauri Minturno sono circa 40. I sentieri non stradali, che sono terresti e marini, avranno qualche km in più,  ma la vista del mare, delle bellezze naturalistiche e storiche ripagano bene la fatica motoria aggiuntiva.
La leggenda di Ulisse, Roma antica, l’epoca borbonica, scorci di prima e seconda guerra mondiale.
Aggiungi la macchia mediterranea in alcuni tratti prorompente: le ginestre, le sugherete, le leccete con le palme, la goriga, il mirto, il lentisco. Ad ogni tratto odori nuovi e diversi.

Sperlonga e il suo antico borgo “a testuggine”, con le strette vie e le piazzette, solo pedonali; la villa dell’Imperatore Tiberio; il Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga.Gaeta un meraviglioso promontorio che si addentra nel mar Tirreno.

Gaeta (LT) Monte Orlando

Con il suo quartiere medioevale di Sant’Erasmo e i suoi bastioni; il castello , poi carcere militare; la reggia di Alfonso d’Aragona, poi Scuola Nautica della Guardia di Finanza; la Montagna Spaccata con il Santuario della Santissima Trinità; le polveriere borboniche.

Formia (LT) tomba Cicerone

Adotta Abitare A

Formia con il il borgo medioevale del Castellone e la sua torre; l’antico Teatro Romano;  la Cisterna Romana ,detta Cisternone; il monumento funebre di Marco Tullio Cicerone; le Madonne del latte, Madonne che allattano, nella Chiesa di San Luca; l’Eremo di San Michele.

Gianola, Formia (LT)

Gianola con i resti della Villa Romana e le cisterne per la raccolta di acqua: Cisterna Maggiore e Cisterna delle trentasei colonne; il Porticciolo Romano e la Grotta di Janara.

Scauri con la Torre Saracena; la stupenda Spiaggia dei Sassolini; la sughereta.

Minturno (LT) ponte romano sul Garigliano

Minturno, in antichità detto Traetto con la Chiesa di S. Pietro con marmi di epoca romana e il balcone sul mar Tirreno : vista mozzafiato sull’intero golfo di Gaeta, sul promontorio del Circeo, il Monte di Procida; l’antica Minturnae, città commerciale romana, la Regina Viarum, l’Appia, con il teatro, i templi, le terme, la lattina, il mercato, il foro; il ponte sospeso, in ferro, Borbonico Real Ferdinando.

In una delle lunghe passeggiate ho intravisto una rossa buca delle lettere delle Poste Italiane sul lungomare Santo Janni di Gianola, Formia. Sembra non funzionante ma c’è affisso un adesivo con gli orari e i giorni di ritiro della corrispondenza.Mi ha colpito la buca delle lettere, in un contesto temporale dove non si scrivono più lettere, cartoline illustrate, altro. Anche l’acquisto dei francobolli non è più cosa semplice: per il tipo di busta da lettere, il peso, il tipo del francobollo. Metteteci pure gli smartphone, gli SMS, whatsapp, e il cerchio si chiude.

La nostalgia delle mie lettere d’amore  in gioventù, le cartoline illustrate che nei miei mini viaggi spedivo, ha preso il sopravvento e ho deciso che “sognerò” di spedire in redazione di Abitare a Roma il mio articolo in busta chiusa e con francobollo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti