Con lo sfascio anche il “Fascio”? – Dopo i pomodori coltivati anche la “passata”

Fatti e misfatti di dicembre 2013
Mario Relandini - 6 Dicembre 2013

Con lo sfascio anche il “Fascio”?

“Segnalateci – ha mandato a dire Beppe Grillo ai suoi – i giornalisti i quali ci sono ostili”.

Beppe Grillo, dunque, vorrebbe ora allineare, accanto alla politica dello sfascio, anche quella del “Fascio”? Tra qualche giorno, magari, invierà ai suoi, anche, l’ordine di “credere, obbedire e combattere”. Eia, eia,eia, alalà…

Dopo i pomodori coltivati anche la “passata”

“L’Italia – è stato confermato – importa ogni anno, quasi esclusivamente dalla Cina e dagli Stati Uniti, 72 milioni di chili di concentrato di pomodoro”.

E questa conferma viene ad aggiungersi alla notizia di qualche giorno fa secondo la quale il nostro Paese importa ogni anno, dall’Olanda, 100 tonnellate di pomodori coltivati. Ma che cosa è successo? Le coltivazioni italiane sono state distrutte da qualche misteriooso microrganismo? Molto più probabilmente, invece, sono state distrutte da qualche macrointeresse di questa e quella “lobby” importatrice. Ma è il libero mercato, signora mia. E così, signora mia, condisca la pasta con la “passata” cinese e si mangi un pomodoro maturato sotto le pale dei mulini a vento olandesi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti