Metro A, un treno dedicato alla mobilità sostenibile

I vagoni sono stati trasformati in vere e proprie opere d'arte

Inaugurato il primo treno della metro linea A trasformato in una vera e propria opera d’arte dedicata alla natura. A lavorare all’opera artisti professionisti e scuole di Roma.  A realizzare gli allestimenti ci hanno pensato, oltre all’artista Brando Corradini, tredici studentesse del master internazionale in arts management dell’Istituto europeo di design. A contribuire all’opera anche studenti e studentesse dei licei artistici romani Ripetta, Caravaggio, Giulio Carlo Argan.

I vagoni sono stati decorati sia all’esterno sia all’interno, con grafiche e disegni a richiamo floreale. Il treno è un’opera d’arte itinerante che corre sui binari per dare colore alle gallerie della metropolitana. Lo scopo è quello di sensibilizzare i cittadini ad avere un rapporto con l’ambiente sempre più rispettoso, consapevole ed ecologico.

L’iniziativa rientra nel progetto “Terra Nuova” che utilizza l’arte per delineare una visione della città più sostenibile e verde. “Quello che dico sempre è che dobbiamo fare in modo che non ci sia un distacco tra l’ambiente del trasporto pubblico e la vita quotidiana ha commentato il direttore generale di Atac, Alberto Zorzan – tutto quello che aiuta a rendere migliore l’ambiente nel quale spostiamo le persone non fa che aumentare la nostra disponibilità verso queste forme di arte. Sono opere che dobbiamo mantenere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati