Misericordia alla prova – Cantieri per quale Giubileo? – Quella “fatwa” del muftì

Fatti e misfatti di dicembre 2015
Mario Relandini - 9 Dicembre 2015

Misericordia alla prova

“Due palazzine di proprietà del Vaticano e attualmente non utilizzate – in Via Prenestina 1391 a Roma – sono state occupate da 170 senza-tetto”.

I 170 senza-tetto verranno misericordiosamente lasciati abitare nelle due palazzine oppure il Vaticano chiamerà la polizia per sbatterli fuori senza misericordia?

4087san_pietro_internoCantieri per quale Giubileo?

“Dei 31 cantieri previsti per il “Giubileo della misericordia” – a Giubileo ormai inaugurato – ne sono stati avviati appena 18 e, di questi, nessuno è ancora completato”.

L’augurio è che i pellegrini, in arrivo già da qualche giorno, abbiano tanta misericordia per gli amministratori passati e presenti di questa santa disgraziata città di Roma.

Quella “fatwa” del muftì

“E’ vietato l’uso degli strumenti musicali designati esclusivamente per l’intrattenimento e la danza che creano ammaliamento, piacere e gioia – ha emesso la “fatwa”, per i suoi fedeli, il muftì sunnita Muhammad Ibn Adam al-Kawthari – come, de esempio, il violino, il flauto, il liuto, il pianoforte, gli archi, la chitarra, il mandolino e il tamburo”.

Dar Ciriola

Meno male che i fedeli del muftì sunnita Muhammad Ibn Adam al-Kawthari potranno continuare ad usare le nacchere, il putipù e lo scetevaiasse.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti