“Non dire gatto…”- La nuova magagna degli “F35”- Assessore o bovaro?

Fatti e misfatti di ottobre 2015
Mario Relandini - 2 Ottobre 2015

“Non dire gatto…”

“Martedì 29 settembre – dal Palazzo di Vetro – il “premier” italiano Matteo Renzi offre 400 nostri “caschi blu” in cambio di un ruolo-guida in Libia e di un seggio al Consiglio di sicurezza. Mercoledì 30 settembre – dal suo studio – il segretario dell’Onu, Ban Ki Moon, gli dà già una prima risposta: nomina, come inviato a Tripoli, il tedesco Martin Kobler”.

Un vero e proprio schiaffo e, oltretutto, anche a tempo di record. Ma, forse, il segretario dell’Onu, Ban Ki Moon, si sarà chiesto: “Matteo Renzi chi?” E si sarà inchinato, devotamente, davanti all’Angela imperatrice d’Europa: la Cancelliera tedesca Angela Merkel. Prendere e portare a casa. Sarebbe bene, allora, maramaldeggiare meno e cercare di riconquistarsi un’immagine e una presenza internazionale “come si deve”. E anche, per mutuare “mister” Trapattoni, “non dire gatto se non l’hai nel sacco”.

F35La nuova magagna degli “F35”

“Se un pilota dovesse pesare meno di 62 chili – ha fatto conoscere il sito specializzato “Defensenews” – non potrebbe condurre un “F35″. Motivo: se il pilota pesasse meno di 62 chili, i razzi che dovrebbero espellere il suo seggiolino, in caso di emergenza, si incepperebbero e lui rischierebbe davvero grosso”.

L’ennesima magagna, dunque, del tanto ingiustamente celebrato e costoso cacciabombardiere “F35”. Ma l’Italia ne acquisterà ugualmente, intanto, novanta. Dov’è, d’altra parte, il problema? Si tratterà di ingrassare gli eventuali piloti magri con una dieta particolare. Oh, Signur, quante storie…

Assessore o bovaro?

“L’assessore alla mobilità del Comune di Roma, Stefano Esposito – durante un raffinato scontro, in aula, con un consigliere di “Forza Italia” – è arrivato anche a bestemmiare”.

Dar Ciriola

Ma questo Stefano Esposito, fattosi già notare per il suo “Roma, Roma merda”, è un assessore comunale o un bovaro da osteria?


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti