Parapedonali inservibili e pericolosi in VII Muniipio

La segnalazione di una lettrice
riceviamo e pubblichiamo - 4 Febbraio 2013

Vi rappresento in fotografia l’attuale posizione di questi parapedonali, peraltro con segnaletica pedonale dedicata, che sono stati a suo tempo posizionati in modo tale da non assolvere alla loro funzione.

Il pedone percorrendo la via non potendo passare all’interno dei parapedonali, come sensato dovrebbe essere perchè come ben si nota il primo " chiude" completamente  il passaggio, è costretto invece a passare all’esterno, ancora di più a rischio, visto il punto più pericoloso della strada, mentre transitano le automobili. Basterebbe solamente spostare i tre parapedonali consentendo al pedone lo spazio necessario di transitarci all’interno.    Inoltre colgo l’occasione per chiedere a chi bisogna rivolgersi per mettere dei dossi artificiali affinchè si possa rallentare un pochino gli autoveicoli che transitano troppo velecemente. Non c’è un marciapiede nulla che possa in qualche modo salvaguardare noi poveri pedoni. Si viene letteralmente sfiorati dalle macchine mente la si percorre!!   Non si capisce poi se questa strada debba essere manutenuta dal Municipio o meno,  anche in vista della nuova tassa TARES che comprende anche servizi quali pulizia della strada e manutenzione della stessa , servizi entrambi non forniti ne dall’AMA che la pulisce solo se viene chiamata e sia per normale manutenzione stradale dal Municipio.   Gli abitanti sono demoralizzati ormai. Basta con questa storia di strade private aperte al pubblico transito e che la manutenzione spetta a loro. Qui anni fa i lavori sulla strada li ha fatti fare il Comune.   Infine vorrei aggiungere che si ha la netta sensazione che il Municipio dovrebbe intervenire piu rapidamente quando si segnalano problematiche legate alla sicurezza, con spese che non intaccano il budget a disposizione, anzichè piantare segnaletiche di divieto di sosta su via dell’alloro, costate chissa quanto e che scusate non servono assolutamente a niente.   Che venga il dirigente municipale a farsi un giro su queste strade per rendersi conto che basterebbe poco per sistemarle  da insidie pericolose. Provi a passarci  a piedi con una carrozzina e si renderà conto di quanto corrono le macchine qui, che non sa dove camminare perchè non si è protetti.   Con  gli stessi soldi che sono stati spesi per mettere tutte le segnaletiche di divieto di sosta  su via dell’Alloro che non rispetta nessuno, mettete a posto due stradine Via Saccardo e Via del Caprifoglio che sono campi di guerra ormai.   Laura

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti