Plastica e cartone sono una risorsa e non un rifiuto

Ma in questa valutazione non c'è finora un cambio di passo nella nuova Amministrazione
Alessandro Moriconi - 15 Novembre 2021

In tanti pensiamo che non avremmo scommesso un centesimo sul fatto che, a pochi giorni dall’insediamento del nuovo Sindaco e della nuova Giunta, la situazione del decoro e del degrado romano potesse avere dei miglioramenti decisi se non dopo un lasso di tempo ragionevole.

Una cosa però ci saremmo aspettato e cioè che un cambio di passo almeno nei confronti di quei servizi che danno ad Ama SpA la possibilità di aver introiti, con la contemporaneità tra l’altro di alleggerire la situazione dei rifiuti in strada.

Sul fronte del decoro e dell’igiene c’è poi la questione del passaggio, contestualmente a quello dei camion compattatori per lo svuotamento dei cassonetti, dei camioncini con personale al seguito per la verifica, la rimozione dei sacchetti rimasti a terra e le eventuali e necessarie sanificazioni.

Alleghiamo in questo articolo un eloquente book fotografico di alcune strade di Centocelle peraltro simili alle restanti di tutto il Municipio V e non solo.

Non credo che per dare una concreta risposta a quanto viene mostrato servano risorse aggiuntive, ma solo verificare già da ieri del perché accada questo.

Ci sono sabotatori o collusioni con il malaffare che da sempre gira intorno al succulento mondo dei rifiuti? Rifondare l’AmA SpA è un atto dovuto nei confronti di tutti ad iniziare da chi la TARI la paga.

Stamattina in una trasmissione in Tv è anche stato detto che l’Azienda vanta CREDITI non riscossi per oltre 600milioni di euro; è vero?

E gli evasori della TARI sono ancora i 500mila che denunciava l’ex Sindaco Ignazio Marino durante il suo breve mandato?

In attesa di risposte ecco alcune mortificanti foto del 14 novembre 2021.

Servizi Funebri Moretti

Commenti

  Commenti: 1


  1. Tutto giusto e condivisibile, oltretutto la prima foto pubblicata ad oggi è ancora lo stato attuale di quel secchione, personalmente non ritenevo la giunta raggi responsabile e non ritengo la giunta gualtieri responsabile, la prima ha fatto troppo poco la seconda ancora nulla.

    Due considerazioni sono almeno 20 anni che a Roma c’è il problema AMA, nessun amministrazione è riuscita a risolvere questo problema è questa la domanda che dovremmo porci, perché ?

    I secchioni sono pieni e l’AMA non passa regolarmente è tutto vero, ma anche noi non riusciamo a toglierci il vizietto di lasciare la busta della mondezza a fianco del secchione pieno, anzichè fare 200 metri e utilizzare il secchione successivo.

    Io ieri ne ho girati 4 per la plastica, mi rendo conto che non dovrebbe essere cosi, ma se continuiamo a pensare che la mondezza sia solo un problema dell’AMA questa piaga non verrà mai risolta, tutti dobbiamo fare di più, dal cittadino al sindaco all’operatore ecologico, ma gettare i rifiuti a terra non ha attenuanti in ogni caso.

Commenti