Categorie: Costume e Società
Municipi: ,

Politica? SI, SI! Management pubblico? SI! Fornitore? Ti frego io

Una legge in vigore da sette anni... ma senza sanzioni per i trasgressori

Il 1 luglio 2020 sono entrate in vigore  misure per contrastare l’evasione fiscale e le frodi fiscali. C’è stara a stretta all’uso del contante: passato da 3.000,00 a 2.000,00 euro, per poi scendere fino a un massimo di 1.000,00 euro dal prossimo anno. Per il cittadino un cambio culturale non da poco se si pensa che i pagamenti in contante sono diminuiti del 40% e parallelamente i pagamenti con smartphone nei piccoli negozi sono cresciuti del 350%.

Sono ancora tanti però i negozianti e i professionisti che cercano di non accettare i pagamenti digitali. Da sette anni c’è una legge che impone ad ogni esercente e libero professionista di avere un Pos. Ma il non uso, non porta sanzioni per i trasgressori.

Eureka! che si sono inventati i fornitori? Aumento il prezzo deĺla prestazione e poi… all’utente la decisione più conveniente

Dentista, e. 2000,00 con fattura e con pagamento tracciabile, e. 1500,00 contanti. Recupero IRPEF fra un anno  con la fattura e 360,00, senza e 500,00 subito.

Ecografia, e. 150,00 con fattura e con pagamento tracciabile,  e. 100,00 contanti. Recupero IRPEF fra un anno con la fattura e. 28,50, senza e 50,00 subito.

Meccanico, e. 400,00 contanti e subito. Di fattura  …che?

Negozianti vari, scontrini sì e scontrini no; POS sì e POS no;

Oculista, e. 150,00 con fattura e con pagamento tracciabile,  e. 100,00 contanti. Recupero IRPEF fra un anno con la fattura e. 28,50, senza e 50,00 subito.

Tutto in modo spontaneo e nessun timore… la legge la fa la strada.

Ultima barzelletta politica e manageriale: tassiamo le mance.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati