Principi e sentenze – Il Carrai preoccupato – Vergogna Rai – Vicienzo ‘o guappo

Fatti e misfatti di ottobre 2015
Maria Giovanna Tarullo - 28 Ottobre 2015

Princìpi e sentenze

“Non va bene – è scoppiato il “caso” della sentenza che ha sancito la nullità, in Italia, dei matrimoni gay celebrati all’estero – perché sentenza emessa da un giudice cattolico”.

Se sentenza emessa sulla base di principi confessionali e non di norme di legge, non va bene no. Non va bene no, comunque, anche quando vengono emesse sentenze non sulla base di norme di legge, ma di principi politici. O no?

Il Carrai preoccupato

“In una lettera – ha voluto ricordare, al Governo, il presidente di “Toscana aeroporti”, Marco Carrai – avevamo avuto assicurazioni che lo Stato avrebbe concorso fino a 150 milioni per il potenziamento dello scalo di Firenze, il cui inizio dei lavori è stato da noi previsto per la primavera prossima”.

Come dire:” O Matteo, vecchio amico mio, ora mi’a vorrai fare il bischero?”

Vergogna Rai

“L’ex Ministro delle Finanze greco, Gianisvaroufakis – per intervenire alla trasmissione di Fabio Fazio “Che tempo che fa” – ha preteso ed ottenuto 24 mila euro più viaggio aereo pagato in prima classe”.

Il canone Rai, dunque, serve anche a retribuire personaggi che, falliti politicamente, economicamente hanno gli euro che già gli escono perfino dalle orecchie? “Rai: di tutto, di più”. Lungo la strada della vergogna senza vergogna.

Vicienzo ‘o guappo

“Rosy Bindi – se n’è uscito da galantuomo, durante la trasmissione “8 e mezzo” su “La 7″, il Governatore forse sì forse no della Campania, Vincenzo De Luca – è lei l’impresentabile, non io, e, anche, da tutti i punti di vista”.

Perfino, dunque, come disse già molto delicatamente Silvio Berlusconi, dal punto di vista fisico. Che, seppure fosse vero, ad una signora non si deve mai dire. Ma Vincenzo De Luca è andato anche oltre e ha aggiunto: “Alla Bindi contesto la sua stessa esistenza”. Ce l’ha con il Padreterno che l’ha spedita in questo mondo o è un suo desiderio kafkiano di farla fuori in qualche modo? Per Vincenzo De Luca, evidentemente, non esistono “Giubilei della misericordia”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti