Laboratorio Analisi Lepetit

Quarticciolo. Inaugurazione del Parchetto Modesto di Veglia

Sabato 24 aprile alle ore 10-18 in via Ugento 30 con la Comunità Educante Quarticciolo
Redazione - 20 Aprile 2021

Sabato 24 Aprile h10-18 verrà inaugurato Il parchetto Modesto di Veglia, in Via Ugento, 30.

 

libro Carla Guidi

“Ci saranno momenti diversi dedicati a esposizioni, interventi, allenamenti sportivi, uscite fotografiche, attività e musica. Si starà insieme imparando, giocando, mangiando. Si starà all’aperto ritrovando la socialità, con uno sguardo dedicato all’infanzia, prendendosi cura, insieme, della crescita e della formazione dei più piccoli”. Informano gli organizzatori

“In questi mesi, la realtà imposta dalla pandemia si è tra­dotta in nuove forme di esclusione sociale e di dispersione scolastica. La dispersione scolastica, si sa, è un fattore cumulativo di disagio; il rischio di abbandonare gli studi, di non trovare lavoro è proporzionale alle situazioni di svantaggio sociale che si vivono. Al Quarticciolo la dispersione scolastica è lo specchio dell’assenza di opportunità per i ragazzi e ragazze della borgata. È una storia antica che si ripete quella dell’esclusione dei più giovani in periferia.

A Quarticciolo, con le realtà associative, famiglie e abitanti, scuole, comitato di quartiere, teatro e biblioteca comunale, ci siamo istituiti come “Comunità Educante Quarticciolo”, perché l’educazione è una questione che riguarda l’intera comunità, perché attraverso le capacità di ciascun attore, siamo convinti di poter dare una risposta concreta ai rischi dell’abbandono scolastico e alla povertà educativa, di poter sfidare la stereotipo negativo con cui spesso vengono etichettati i quartieri popolari.

Come comunità educante vogliamo farci carico di una proposta concreta: l’adozione di un pezzo di verde incolto nella nostra borgata per fare un parco attrezzato per le attività formative. Se attrezzassimo gli spazi pubblici per attività in sicurezza? Se fosse possibile incontrare i propri coetanei senza assembrarsi? Se si potesse tornare a fare sport e a studiare insieme all’aria aperta?

L’allestimento di un parchetto antistante le “favelas” di Via Ugento, in cui abitano famiglie a basso reddito, che hanno nel corso degli anni portato avanti lunghe battaglie per il diritto alla casa. Una storia lunga di condizioni di vita insostenibili. Una storia che vogliamo continuare, perché diritto all’abitare non vuol dire solo avere alloggi dignitosi, ma anche vivere in un quartiere in cui sia possibile fruire degli spazi pubblici.

Adotta Abitare A

Crediamo sia necessario ribaltare la percezione di un quar­tiere privo di risorse, valorizzan­do gli spazi pubblici aperti che ne caratterizzano l’architettura, approfondendo la storia e svi­luppando la capacità narrativa di chi li abita.

Vogliamo riappropriarci del diritto al gioco, all’attività sportiva, all’apprendimento attivo, alla fruizione degli spazi pubblici. Perché gli stimo­li sportivi, sociali e culturali sono fondamentali per prevenire atteggiamenti di disaffezione alla vita scolastica. Vogliamo recuperare la memoria dei luoghi che abitiamo per tra­sformali radicalmente. Vogliamo utilizzare l’aula a cielo aperto per rimetterci in gioco, sperimentare insieme, per restituire alla borgata uno spazio pubblico dove vivere, incontrarsi e imparare insieme.

Il parchetto sarà dedicato a Modesto Di Veglia, partigiano di bandiera rossa scomparso a fine dicembre. Modesto ha dedicato la vita alla libertà dei nostri quartieri e gli ultimi anni allo scambio con i e le più giovani. Siamo stati molte volte insieme a lui nelle aule delle scuole a giocare con i chiodi a 4 punte. Ci piace l’idea che sia un parchetto nato dalla lotta e immaginato per imparare insieme a portare il suo nome”.

Programma della giornata

(in aggiornamento)

10-12:30: Esposizioni e mostre

  • Murales dedicato a Modesto di Veglia a cura di Anpi Centocelle
  • Allestimento strutture per l’allenamento sportivo a cura di ADD Parkour
  • Mostra “Quarticciolo Storia di una Borgata” con i lavori svolti nelle scuole medie del quartiere dal 2016-2018
  • Mostra “I luoghi immaginati” con i lavori svolti di bambini/e del Doposcuola Quarticciolo sulla narrazione e immaginazione del loro quartiere
  • Uscita fotografica con “Scuola Popolare Fotografia Quarticciolo”

13: Pranzo

15-18: Tavola rotonda, Presentazione progetti e dimostrazioni

  • Interventi da parte delle realtà della comunità educante sull’avanzamento e proposta di progetti
  • Intervento sulla memoria storica per l’inaugurazione del murales per Modesto di Veglia
  • Esperimento di scienza per i bambini/e a cura di “The Scienze Zone”
  • Dimostrazione allenamento sportivo con ADD Parkour
  • Concerto del gruppo musicale “Fulcro”

*Si starà insieme rispettando le misure igieniche.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti