Riapparsi i secchioni al Quadraro

Dopo la misteriosa scomparsa nella notte tra il 4 e il 5 maggio 2013

Su queste stesse pagine, nei giorni scorsi avevamo denunciato la scomparsa di un secchione verde volatilizzato la notte tra sabato 4 e domenica 5 maggio e, con l’occasione, ricordato di un’altra celebre scomparsa, quello del secchione bianco allontanato a giugno di un anno fa.

Riapparsi i secchioni in via dei FulviLunedì 13 maggio, come d’incanto, oltre al sole, sono riapparsi tutti e due i secchioni ed è stata pulita l’area circostante.
Dovremmo ringraziare i funzionari dell’AMA a cui ci siamo rivolti e ai consiglieri municipali e comunali presenti e futuri che ci hanno chiamato promettendo il loro interessamento.

Grazie e ancora grazie da parte di tutto il popolo del Quadraro, di destra e di sinistra, cristiano e musulmano. La sporcizia, la mancanza di servizi ma anche la precarietà in genere, è trasversale.

Qualcuno obietterà che non c’è nulla da ringraziare, i dipendenti AMA hanno fatto il loro dovere; i consiglieri sono tali, o aspirano a fine maggio ad esserlo, per correggere le cose che non vanno, anche quelle minute che sfiancano la nostra esistenza già tanto compromessa dalla (non) politica dello stato gestito da rappresentanti democraticamente eletti (forse con un po’ di leggerezza) da tutti noi.

Un motivo di riflessione, nel nostro piccolo, per le prossime elezioni amministrative di Roma, città che nasce come capitale e diviene sempre di più periferia e scantinato dell’animo.

Noleggio attrezzature a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati