Rifiuti, Giannini-Giovagnorio-Mattia-Mattana: “Occupato Municipio XIII per protesta sul biodigestore. Presidente, batta un colpo”

“Assieme a associazioni di cittadini e comitati di quartiere abbiamo deciso di occupare l’aula consiliare del Municipio XIII in segno di protesta per la mancata risposta istituzionale da parte della Presidente Giuseppetti e di tutta la sua giunta rispetto alla convocazione odierna di una Commissione Trasparenza, chiesta dal centrodestra, per affrontare la situazione del biodigestore di Casal Selce”.

Lo scrivono in una nota il consigliere regionale della Lega Daniele Giannini assieme ai capigruppo municipali di Fdi e Lega, Marco Giovagnorio e Carlo Mattia, e al consigliere di Fdi Simone Mattana.

“Vergognoso – proseguono – è l’atteggiamento del Pd di questo Municipio, che dinanzi a un appuntamento istituzionale e democratico, richiesto dai rappresentanti dei cittadini regolarmente eletti in Consiglio, non si palesa e rifugge, prendendo invece in considerazione la possibilità di ricevere in privato una delegazione di residenti, al di fuori della Commissione. Da un partito che ha la parola ‘dem’ nel proprio nome, ci saremmo aspettati un confronto diretto in aula per avere ragguagli su quello che intende fare la Giuseppetti per fermare questo ecomostro che è il biodigestore di Casal Selce, un impianto abnorme che da solo dovrebbe accogliere i rifiuti di mezza città, a due passi dalla zona della Valle Galeria, i cui cittadini, dopo decenni, si trovano ancora a doversi difendere per la propria salute. Rimarremo a oltranza – concludono – finché la Presidente del Municipio non si degnerà di partecipare alla Commissione Trasparenza, in nome di un dovere istituzionale nei confronti del territorio e dei suoi cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati