Roma, Tor Tre Teste. Fotografia ingiallita

Attilio Migliorato - 30 Agosto 2021

Finito il mese di vacanza. Un mio amico, anni fa, si meravigliava di come si potesse fare un mese di ferie continuativo, non sa che ancora oggi parto da Roma il 31 luglio e torno a fine agosto.

Se avete avuto la pazienza di leggermi su Abitare a Roma in questo mese, sapete molte cose sul Sud Pontino e vi consiglio comunque di non perdere l’occasione di andarlo a visitare.

Ora siamo a casa e siamo tornati alla “vita reale”, così si esprimeva la mia maestra al primo giorno di scuola del nuovo anno scolastico.

Non allegherò foto all’articolo, comunque vi anticipo che nel nostro quartiere il tempo si è fermato. Il tempo degli addetti al lavoro, degli amministratori. Non della natura e delle stagioni, che segue il proprio percorso.

1) via Tobagi, ora è una bella galleria dell’ombra. Arbusti da marciapiede che sono diventati alberi le cui cime tendono ad unirsi da un lato all’altro

2) secchioni dell’immondizia pieni, differenziata?, una barzelletta, tante buste per terra.

3) nomadi stanziali ( giustificata .. unione di parole) sempre nel piazzale con i loro mezzi.

Non fate i sofisticati, è agosto e siamo tutti andati in ferie, siamo a Roma che è ferma di suo anche in inverno.

Ora tutti sulle giostre elettorali settembrine, le promesse e gli annunci dei candidati sono gratis e da ottobre Roma cambierà…stagione, torna l’autunno.
Insomma, il tempo della natura e delle stagioni non si ferma.

Comunque in ferie ho continuato a fare il cronista nel mio borgo ventosaro: ho telefonato a Sindaco e Assessori, ho chattato giornalmente con loro, ho inviato loro foto e scritti, mi hanno dovuto incontrare per la disperazione, ieri ho concluso l’opera inviandogli per mail il compitino invernale.

Vedremo lo svolgimento… e vi riferiremo.
Macelleria Colasanti

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti