Sabato 21 e domenica 22 marzo chiusi i centri di raccolta per rifiuti ingombranti

La misura è stata decisa da AMA per disincentivare gli spostamenti veicolari connessi a conferimenti di rifiuti differibili e non urgenti
Redazione - 20 Marzo 2020

In questo fine settimana, nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 marzo, i 12 Centri di Raccolta di Roma per rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e particolari resteranno chiusi al pubblico. La misura è stata decisa da AMA per disincentivare gli spostamenti veicolari connessi a conferimenti di rifiuti differibili e non urgenti.

Lo comunica Ama in una nota.

La chiusura temporanea è stata fissata in linea con quanto disposto dalle misure governative per il contenimento del virus Covid-19 ed in considerazione del fatto che gli spostamenti per accedere a questo tipo di strutture normalmente proprio nei fine settimana aumentano. Le risorse in forza e disponibili nei Centri, presso i quali non si configurano attività essenziali e indifferibili per lo svolgimento dei servizi di igiene urbana, inoltre, potranno essere temporaneamente destinate a servizi più nevralgici. Anche l’appuntamento mensile previsto per domenica 22 marzo con la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica”, che di solito coinvolge anche i Centri di Raccolta, è annullato e rinviato a data da destinarsi. AMA ricorda che per smaltire i materiali ingombranti, i cittadini possono ricorrere al servizio di ritiro a domicilio “Riciclacasa”, regolarmente attivo, ma svolto esclusivamente al piano strada


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti