Categorie: Ambiente Sanità Sport
Municipi: ,

Salce: “Permettere a tutti di fare sport in sicurezza”

La campionessa mondiale di marcia: "Considerare le esigenze di tutti gli sportivi, professionisti e singoli cittadini che vogliono poter allenarsi"

“In attesa della cosidetta “fase 2″,  nel settore sportivo si prosegue a parlare solo o quasi della riapertura degli stadi per far riprendere il Campionato di calcio di serie A.  E’ indispensabile considerare le esigenze di tutti gli sportivi, professionisti e singoli cittadini che vogliono poter allenarsi, chiaramente rispettando le distanze di sicurezza. Compreso ovviamente chi vuol utilizzare la propria bicicletta sia per fare attività fisica che speriamo, sempre di più utilizzata come mezzo di mobilità  per il futuro.”

E’ quanto dichiara in una nota Giuliana Salce,   Campionessa Mondiale di marcia 3000 metri Parigi 1985, ed oggi Responsabile Regionale peril Lazio del Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale.

“La riapertura dei parchi, degli spazi verdi, delle ciclabili, rappresenterebbero luoghi dove poter svolgere in sicurezza attività fisica, garantire quindi  il benessere psicofisico dei cittadini. Il sogno di tutti coloro che praticano uno sport, quello di poter nuovamente allenarsi, magari con modalità, impianti e metodi innovativi. Sempre più lontani dal cemento -conclude la Salce – e con una maggiore attenzione all’ambiente, anzi trasferendo  lo sport
sempre più negli spazi verdi, ma ora iniziamo a riaprire ciò che si può aprire in sicurezza”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati