Sport in V Municipio

Il programma di Mauro Caliste illustrato alla video conferenza “Sport in Municipio, Carovana dei Centri Sportivi Municipali”
Comunicato stampa - 19 Luglio 2021

Mauro Caliste ha partecipato oggi a “Sport in Municipio, Carovana dei Centri Sportivi Municipali” promosso dal Coordinamento dei rappresentanti delle associazioni e delle società sportive e degli osservatori sportivi scolastici del V Municipi.  Dalle 18 alle 20 la video conferenza cittadina coordinata da Fabio Spadaccia cui sono stati invitati i referenti politici dei partiti del V Municipio.

In questa occasione Mauro Caliste, candidato alla presidenza del Municipio per Roberto Gualtieri Sindaco ha annunciato parte del suo vasto programma per lo sport.

Secondo il Mauro Caliste in questi cinque anni nel Municipio V lo Sport è stato fortemente penalizzato dall’assenza di programmazione, scarsa disponibilità di risorse e una mancanza di relazione con le realtà sportive municipali.

“Qui – afferma Caliste – ci sono 200 realtà sportive ed il Municipio è tenuto a conoscere, relazionarsi, e dare supporto e risposte ad ognuna di queste. Lo Sport ha bisogno di risorse economiche ed umane, strutture, competenze, programmazione, attraverso un cambio di visione che lo leghi indissolubilmente alla politica sociale, sanitaria, scolastica, culturale, turistica ed economica del nostro territorio in una chiave di rete”.

Nella visione del candidato del Centro Sinistra alla presidenza del V Municipio, c’è lo sport nelle scuole, ci sono eventi che lo integrano con arte e cultura, c’è il potenziamento e la pulizia di piste ciclabili e delle aree attrezzate.

“Lo sport è produttore di salute fisica, educazione alimentare, risocializzazione, integrazione ed inclusione, salute mentale – afferma Mauro Caliste –  per il suo sviluppo nei quartieri occorre realizzare partnership e cambiare le regole di ingaggio delle ASD/SSD in relazione alla funzione sociale che svolgono, realizzando partenariati pubblico-privati e pubblico-sociali per lo Sport”.

Nello stesso Municipio secondo il candidato, occorre sviluppare le competenze professionali del personale all’interno dell’ Ufficio Sport  coinvolgendo  professionisti del settore sportivo (Fiduciari Coni, Delegati di FSN/EPS, affermati professionisti) negli Organismi di Controllo, nelle Commissioni e nell’Osservatorio Sportivo Scolastico Municipale, così da garantire un adeguato livello professionale nella valutazione di bandi di gara per assegnazione di Centri Sportivi Municipali, di riqualificazione di strutture sportive, di pianificazione di eventi. Allo stesso tempo bisognerà dotare il personale e gli uffici di strumenti informatici e dati al passo con l’era digitale, e che possano supportare la comunicazione e lo scambio e condivisione dati necessari.

Mauro Caliste vorrebbe istituire anche un Albo delle Associazioni Sportive nel territorio come il punto di partenza per creare la rete in un costante dialogo così che le Associazioni possano interagire proficuamente tra loro e con la parte amministrativa. Tra i progetti anche un osservatorio Sportivo Scolastico per risolvere le criticità e contribuire a programmare lo Sport in sinergia con tutti gli attori interni ed esterni al Municipio.

“Vorrei rivedere il Regolamento dei Centri Sportivi Municipali – aggiunge il Mauro Caliste – allo scopo di uniformare i bandi garantendo equità e qualità nell’offerta sportiva erogata dal Municipio. “Si potrebbero ricavare anche nuovi spazi esterni o locali municipali adattabili a discipline sportive che non necessitano di aree e campi regolamentari ed omologati moltiplicando in questo modo l’offerta da mettere a bando”. Dunque individuare strutture del patrimonio da riqualificare trasformandoli in centri multiculturali e polivalenti, in cui sport, arte e cultura creino opportunità per le nuove generazioni, dando risposta alle esigenze di inclusione, di socialità e di crescita per i giovani. Allo stesso tempo Mauro Caliste vorrebbe valorizzare e attrezzare le aree verdi ad uso sportivo, con percorsi e palestre all’aperto nei parchi e nei giardini, coinvolgendo anche personale sportivo e medico in questa progettazione.

Servizi Funebri Moretti

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti