Tentano di occupare illegalmente alcuni appartamenti: denunciati tre senzatetto

Gli appartamenti erano già stati presi di mira nei mesi scorsi

I carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà, con il supporto di altre pattuglie della Compagnia di Roma Casilina hanno dato esecuzione ad un servizio coordinato di controllo straordinario del territorio nei quartieri Don Bosco, Cinecittà est e Appio Claudio, con particolare riferimento alle aree prossime al parco degli acquedotti ed alle fermate metro Giulio Agricola, Subaugusta, Cinecittà e Anagnina finalizzata alla prevenzione e alla repressione della criminalità diffusa nelle aree di periferia, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Lamberto Giannini in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Nel corso delle attività, i carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica, per invasione di terreni o edifici tre persone, di età compresa tra i 21 e i 56 anni, tutti e tre, senza fissa dimora, sorprese mentre tentavano di occupare abusivamente degli appartamenti negli stabili di via Lucio Mummio e via Flavio Stilicone, di proprietà della “Enasarco”, già presi di mira nei mesi scorsi e che sono stati prontamente sgomberati dai carabinieri.

Infine, cinque cittadini, già noti alle forze dell’ordine, sono stati sanzionati in via amministrativa e segnalati alla Prefettura di Roma per il possesso di una modica quantità di sostanze stupefacenti destinata ad uso personale, tra cui cocaina, hashish, marijuana e crack.

Complessivamente nel corso delle attività di controllo, i Carabinieri hanno identificato 40 persone e controllati 20 veicoli.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati