Categorie: Ambiente
Municipi: | Quartiere:

Torrino: costruttore stipa rifiuti sotto le abitazioni. Denunciato per la seconda volta

Nuovi guai giudiziari per un costrutture romano con l’abitudine di stipare rifiuti all’interno dei box delle palazzine di largo Jacovitti, nel quartiere residenziale Torrino Mezzoccammino.

Già nel dicembre scorso gli agenti del gruppo IX della Polizia Locale avevano denunciato l’imprenditore e disposto lo sgombero delle cantine in cui, per anni, il costruttore aveva occultato materiali di scarto e persino 11 automobili da rottamare. Il 20 febbraio 2016 i Vigili sono intervenuti in un’altra proprietà del costruttore.

“Dopo il primo episodio – dichiara Andrea Santoro, presidente del Munipio IX – avevo chiesto al comandante del gruppo, Massimo Fanelli, di proseguire le indagini e quindi la scoperta: in alcuni locali della palazzina adiacente a quella già posta sotto sequestro pochi mesi fa, sono stati trovati rifiuti ingombranti ed infiammabili stipati in 360 metri quadri. Il costruttore con il vizio di conservare i rifiuti è stato denunciato nuovamente all’Autorità Giudiziaria per aver esposto a rischi la salute pubblica dei residenti e per reati contro l’ambiente e il territorio. L’area è stata posta sotto sequestro e il prossimo passo per garantire i residenti sarà quello di ripristinare l’agibilità dei locali, sgomberando i rifiuti attraverso un’ordinanza in danno. Le indagini proseguiranno presso le altre proprietà dell’imprenditore.”


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati