Tutto in regola al depuratore Acea Roma Est?

Il comunicato tranquillizzante della Delegata della Sindaca per il IV Municipio Roberta Della Casa, dopo le rilevazioni fonometriche
Federico Carabetta - 31 Luglio 2020

Appena ricevuto, pubblichiamo l’atteso comunicato della Delegata della Sindaca per il IV Municipio Roberta Della Casa, successivo al nostro incontro del 16 luglio 2020, durante il quale avevamo esposto le lagnanze di numerosi collianiensi per il rumore proveniente dall’impianto di depurazione ACEA di via degli Alberini.

“Ho personalmente assunto un impegno con i cittadini di Colli Aniene rispetto alle problematiche segnalate circa il depuratore Roma Est e questa mattina sono stata a visitare l’impianto.” Esordisce Roberta Della Casa.

“Con la guida della gentilissima Ing. Sarni – prosegue Della Casa – ho partecipato alle rilevazioni fonometriche effettuate da tecnici specializzati di Acea Spa, ho chiesto tre misurazioni a diverse distanze: lungo il perimetro dell’azienda, distanza intermedia ed in prossimità delle abitazioni. A breve avremo le risultanze delle verifiche ma da una prima lettura non emergono valori difformi ai limiti di legge.

“Ci tengo anche a rassicurare che il sito è sempre vigilato ed accedono esclusivamente mezzi autorizzati a scaricare; i cittadini a volte hanno segnalato camion recanti targhe o iscrizioni non direttamente riconducibili alla nostra Società, questo perché ad effettuare gli interventi sono imprese in appalto ma tutti i materiali che vengono acquisiti e lavorati sono tracciabili, completi di schede tecniche e non ci sono irregolarità, si tratta esclusivamente di liquidi appartenenti ad Acea.

“Ringrazio Acea – conclude Roberta Della Casa – per la disponibilità e la professionalità, la Polizia Locale IV gruppo per aver partecipato al sopralluogo e tutti i cittadini per aver attenzionato la questione. È sempre importante la trasparenza e la convivenza collaborativa di tutte le realtà presenti sul territorio.”

Restiamo in attesa delle risultanze delle verifiche.

 

Federico Carabetta


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti