Municipi: | Quartiere:

Un disegno di legge per l’istituzione del Parco Archeologico Culturale del Tuscolo

Sarà presentato giovedì 20 aprile presso Villa Falconieri a Frascati

Un disegno di legge per l’istituzione del Parco Archeologico di Tuscolo sarà presentato giovedì 20 aprile alle ore 17.00 presso Villa Falconieri a Frascati nel corso di un convegno. Il disegno di legge, presentato dal Senatore Bruno Astorre, riprende e aggiorna un’analoga iniziativa del 2001 del compianto Sen. Lavagnini.

I saluti istituzionali sono affidati al Presidente della Comunità Montana Damiano Pucci, al Sindaco di Monte Porzio Catone Emanuele Pucci, al commissario del Comune di Frascati Bruno Strati e di Grottaferrata Giacomo Barbato.
Interverrano il prof. Luigi Miraglia dell’Accademia Vivarium Novum, il Direttore della Scuola Spagnola di Storia e Archeologia Fernando Saenz, la responsabile del progetto Tuscolo della Scuola Spagnola Valeria Beolchini e Simone Bozzato Coordinatore del corso di laurea in scienze del turismo dell’Istituto Geografia di Tor Vergata. A coordinare i lavori sarà Giuseppe De Righi.

“Amare il nostro territorio significa anche conoscerne e tutelarne l’altissimo valore storico, archeologico, culturale e ambientale – ha dichiarato il Senatore Bruno Astorre – per questo motivo ho voluto presentare un disegno di legge per l’istituzione del Parco Archeologico del Tuscolo. Questa – prosegue Astorre – è un’iniziativa che vuole dare supporto agli enti locali, in particolare alla Comunità Montana dei Castelli romani e prenestini, che, negli anni, hanno cercato di valorizzare un sito di grande rilevanza per il patrimonio artistico nazionale. Scavi e pubblicazioni, che si sono susseguiti negli ultimi decenni, hanno ricollocato al centro della discussione scientifica internazionale l’area di Tusculum, che ora, però, necessita di un interessamento organico e concreto da parte dello Stato. Istituire il Parco Archeologico del Tuscolo – conclude il Senatore Astorre – significa dare dignità, anche giuridica, al patrimonio storico e culturale del nostro territorio, accompagnando gli enti locali in quell’opera di restituzione ai cittadini di un bene di cui possano fruire e godere in maniera completa”.

Il testo del ddl è disponibile qui: http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/testi/47619_testi.htm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati