Un italiano su due non si cura più – Forse un tumore c’è

Fatti e misfatti di ottobre 2015
Mario Relandini - 21 Ottobre 2015

Un italiano su due non si cura più

“Quasi un italiano su due – secondo un rapporto del Censis – sta smettendo di ricorrere a visite mediche specialistiche, ad accertamenti e ad analisi per le eccessive attese nella sanità pubblica e per gli eccessivi costi nella sanità privata”.

Ma il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, lo sa? Certo che lo sa. Solo che lei fa parte dell’altro italiano su due. Come tutti i privilegiati come lei e tutti i benestanti i quali, quando serve, quello che serve lo hanno, nel giro di un giorno, nella costosissima sanità privata. Che, commossa, sentitamente ringrazia.

papaFrancescoForse un tumore c’è

“Papa Francesco – ha pubblicato in evidenza, in prima pagina, il “Quotidiano nazionale” – ha un tumore al cervello”. Subito, però, la smentita, secca ed irata, attraverso il portavoce padre Lombardi: “Non è vero. Papa Francesco sta bene. Si tratta, soltanto, di una manovra orchestrata alla vigilia della conclusione del “Sinodo sulla famiglia””.

Una manovra orchestrata? Verosimile e credibile. Ma, forse, una manovra della quale il “Quotidiano nazionale” avrebbe acconsentito ad essere solo l’esecutore. Con i veri mandanti nei sacri palazzi. Tutti quei curiali, cioè, ai quali non piace Papa Francesco e quello che dice. In questi ultimi tempi, soprattutto, sulla famiglia. Un tumore, allora, ci sarebbe davvero: non nel cervello del Papa, ma in certi ambienti che lo circondano.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti