Municipi: ,

Urbanistica, dal 6 aprile piattaforma Siat (Affrancazioni) per istanze di trasformazione semplificata

“Da giovedì 6 aprile 2023 la piattaforma Siat (Sistema Informativo Affrancazioni e Trasformazioni) gestirà anche le istanze di trasformazione da diritto di superficie in diritto di proprietà in modalità semplificata”. Lo ha annunciato l’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Maurizio Veloccia.

La piattaforma renderà totalmente informatizzata l’istruttoria di queste pratiche urbanistiche che saranno quindi più snelle, semplici e trasparenti. Questo nuovo servizio segue quello, attivato dopo apposita delibera di Giunta del dicembre scorso, per le affrancazioni semplificate. Il servizio è rivolto ai tecnici del settore abilitati al SUET e ai cittadini proprietari, comproprietari o ex-proprietari di immobili realizzati nei Piani di Zona e consentirà di effettuare i pagamenti on line e di ottenere un significativo abbattimento dei tempi di lavorazione.

Dal 6 aprile, quindi, le istanze di trasformazione semplificata non saranno più attivate con PEC, ma esclusivamente tramite la piattaforma SIAT. Per permettere a tutti i cittadini di fruire del nuovo sistema, chi ha già presentato una trasformazione ordinaria ha la possibilità di presentare oggi una Trasformazione Semplificata sul SIAT, annullando la precedente istanza ma mantenendo il regime vigente al momento della originaria presentazione dell’istanza.

I professionisti, appartenenti a un ordine professionale non previsto nel SUET, per poter essere comunque abilitati al SIAT dovranno inviare specifica richiesta di abilitazione all’indirizzo mail: siat.abilitazioni@aequaroma.it allegando un apposito modulo.

Il SUET è uno sportello telematico a disposizione dei cittadini e dei tecnici professionisti progettato per semplificare la presentazione delle comunicazioni e delle istanze necessarie per la realizzazione degli interventi edilizi, agevolarne l’istruttoria da parte degli uffici competenti, monitorarne lo stato d’avanzamento da parte di tutti i soggetti interessati sino alla conclusione dell’intervento edilizio.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati