USA/CALIFORNIA cos’altro sapere prima di partire

Redazione - 11 Agosto 2008

Questa è l’ultima parte della rubrica sul “cosa sapere” per essere all’erta. Dalla prossima passerò ai consigli sul dove andare, cosa visitare e dove mangiare!

Anche qualora steste andando in un posto veramente caldo (es. la Florida) ricordate di mettere in valigia qualcosa di pesante. Perché? Ma perché qui negli USA si usa avere l’aria condizionata talmente forte da farvi gelare. E non parlo di portarvi il giacchettino che mettereste la sera a RM d’agosto quando tira una leggera brezza. Portatevi almeno un paio di pantaloni e un giacchetto (ma io direi 2 e 2 a meno che non vogliate comprarveli qua) che mettereste in una serata di metà marzo. Pensate sia esagerata…? vedo che è il vostro primo viaggio negli USA. E poi ricordatevi le prese e i convertitori (come vi ho già detto nella puntata n. 2).

Capitolo spostamenti interni. Innanzitutto una piccola annotazione… se dovete fare dei voli interni, ad es. degli scali, sappiate che al controllo vi faranno togliere le scarpe. Meglio viaggiare coi calzini, no?

Dar Ciriola asporto

Se poi pensate di girare gli USA, o anche solo una città solo col trasporto pubblico… in linea di massima state freschi! Visti i prezzi, innanzitutto, se lo avete, portatevi il vostro navigatore satellitare comprando la scheda per gli USA se non la avete. E qui credo che vi toccherà prendere l’automobile. Ad es. ora alloggio in centro a San Diego ma i mezzi sono rarissimi… ‘sta sera avrei quasi dovuto aspettare un’ora e sono tornata a piedi in hotel ma spesso le distanze sono proibitive. Attenzione che guidare qui non è come da noi. La segnaletica non è il massimo ed è messa al contrario che da noi (l’insegna che noi leggiamo frontale in Italia indica la strada di dx o di sx, qui indica la strada di fronte). E attenti a rispettare tutte le regole.

Vi racconto un paio di aneddoti (realmente accaduti). Un amico di mio padre di è sposato una canadese e venne negli USA in vacanza. La polizia gli suona la sirena e lui si ferma. E, come faceva in Italia, scese dell’auto. Quelli quasi gli sparano! iniziano ad urlare ma quello non capiva una parola d’Italiano e lui andava loro incontro! Se la polizia vi ferma per un controllo, dovete rimanere in auto con le mani sul volante alle ore 10:10!! Nulla di più semplice… basta saperlo!

Storia n. 2. 2 amici di mio padre vennero negli USA e presero l’auto. Vedendo le strade così larghe iniziarono a correre e subito la sirena della polizia… portati di fronte al giudice il giorno stesso se la cavarono con una ramanzina e una multa. Usciti dal tribunale, ripresero l’auto. A quel punto però erano intimoriti… cavolo erano stati portati innanzi a un giudice… E iniziarono a guidare piano talmente piano che un’altra pattuglia della polizia li fermò e li portò … innanzi lo stesso identico medesimo giudice! A quel punto i 2 presero le chiavi dell’auto e le consegnarono al giudice perchè non vollero più guidare negli USA! Spero abbiate capito l’antifona.

Se non erro in California per le strade mentre si guida non si può fumare. Veramente non si può fumare in un sacco di posti: sulle spiagge, alle fermate di bus, nei centri commerciali (tranne gli angoletti per fumatori) agli Universal studios (tranne negli angoletti appositi) e mi pare sia così un po’ ovunque. Anche nei ristoranti all’aperto. Anche l’alcool non può essere portato così tanto in giro… anzi credo che le restrizioni siano più o meno le stesse che per le sigarette. E le multe sono salate.

Un’altra cosa importante da sapere è che la nostra percezione dei prezzi è falsata…! Quando comprate qualcosa, non c’è scritto ma ci vanno aggiunte le tasse (la nostra IVA) che cambia da Paese a paese USA e quindi può ad es. essere dell’ 8,5% o del 12,5%. In più se siete al Ristorante, Hotel, Taxi, ecc… dovete calcolare il 15%-20% di mancia :-/ però i taxi sono molto meno cari rispetto ai nostri…

Un’ultima triste annotazione: qui a San Diego o almeno a Down Town dove sto io non c’è la raccolta differenziata. Soffro!

A presto con i suggerimenti su dove andare e cosa fare…

Letizia Palmisano

Studiare un mese in America? Ecco come… impazzire (capitolo primo: IL VISTO)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti