Vecchi gufacci – Gaetano la volpe – “Calcio balilla” a sinistra

Fatti e misfatti di giugno 2015
Mario Relandini - 28 Giugno 2015

Vecchi gufacci

“Vorrei che Renzi – ha detto, in una intervista a “Sky Tg24”, il fondatore di “Repubblica”, Eugenio Scalfari – fosse più intelligente e meno furbo”. “Che cosa c’è dietro Renzi? – ha detto, a sua volta, l’ex partigiano e storico dirigente del Pci, Alfredo Reichlin – Io vedo il vuoto, non c’è una cultura politica, non c’è un sistema che garantisca un equilibrio costituzionale, non c’è un disegno”.

Eugenio Scalfari e Alfredo Reichlin sono tutti e due novantenni. “Vecchi gufacci” avrà certamente pensato Renzi. Invece di fare tesoro delle loro sagge critiche.

Eugenio Scalfari

Eugenio Scalfari

Gaetano la volpe

“Se Berlusconi volesse il ruolo di padre nobile in un nuovo centrodestra – ha detto tra l’altro, in una intervista a “Il Giornale”, il coordinatore alfaniano, Gaetano Quagliariello – non sarebbe una concessione. Gli deriverebbe naturalmente da quello che ha rappresentato e da quello che ha fatto”.

Prove di riavvicinamento a “Forza Italia” prima che, nel “Nuovo Centro Destra” alfaniano, rimangano in cinque o sei a causa di quelli che sono scappati o stanno per scappare e di quelli che vengono invece fermati dalla Magistratura? Se così, che volpe quel Gaetano Quagliariello.

“Calcio balilla” a sinistra

“Sinistra Ecologia Libertà” e Pd – qualche giorno fa – si sono sfidati in una partita a “calcio balilla” e il Pd ha perso”.

Gli “avanguardisti renziani”, allora, cominciano ad essere davvero in crisi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti