Verso la Settimana sociale di Trieste 2024

Il Magistero di papa Francesco e la Chiesa italiana a 10 anni dalla Evangelii Gaudium 

L’associazione Teorema, (organizzazione non profit costituita nel 2007 dal sen. Giorgio Pasetto e da tanti amici accomunati dal desiderio di approfondire con studi, ricerche, dibattiti e proposte temi di grande impatto sociale) – insieme alla Commissione Regionale Pastorale Sociale e Lavoro della Conferenza Episcopale del Lazio  e alla Roma BPA (Mamma Roma e i suoi figli minori) – ha organizzato un incontro dal titolo Verso la Settimana sociale di Trieste 2024Il Magistero di papa Francesco e la Chiesa italiana a 10 anni dalla Evangelii Gaudium”.

Da più di 110 anni si svolgono le Settimane Sociali e quella del 2024 sarà la 50° edizione, un momento speciale che si terrà a Trieste dal 3 al 7 luglio dove l’attenzione sarà rivolta allo stato di salute della nostra democrazia, alla partecipazione attiva dei cittadini ed alla condivisione ed elaborazione di proposte concrete.

In vista di questo appuntamento, di grande imbatto sociale, l’Associazione Teorema intende intraprendere un cammino da protagonista delle “Buone pratiche” (così come prevede la settimana sociale di Trieste) ed assumere un impegno concreto per  contribuire con proposte che puntano a rinsaldare i legami tra le persone e a valorizzarne il ruolo, a rendere viva e concreta la democrazia. 

L’obiettivo di questo incontro ben si concilia con gli ambiti di cui si occupa Teorema, una realtà associativa che ha a cuore temi quali lo sviluppo civile, sociale e democratico del nostro paese e che guarda con fiducia e speranza ai giovani, al mondo del lavoro, della scuola della ricerca e della cultura.

Giovedì 7 dicembre ore 16,00 Roma – Sala riunioni Cappella Stazione Termini, Piano, lo spunto del dibattito sarà offerto dall’intervento del card. Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena, che approfondirà il tema del magistero di papa Francesco nella Chiesa italiana dalla sua prima Esortazione apostolica dal titolo Evangelii gaudium, firmata il 24 novembre 2013, per riflettere insieme sul cammino che è stato fatto, su dove siamo diretti e quale ruolo vogliamo assumere in questo percorso che ci attende. Ci aiuterà in questa riflessione la presenza del giornalista e scrittore Marco Damilano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati