Via del Foro Italico: Ad aprile i lavori per le barriere sullo spartitraffico

Prevista l'installazione dei guardrail in via del Foro Italico

Inizieranno ad aprile i lavori per l’installazione del guardrail in via del Foro Italico.

Finalmente! È proprio il caso di dirlo, dopo più di venti anni in cui si sono verificati decine di incidenti mortali.

Dalle pagine online del “Corriere della Sera” (10 febbraio 2024) apprendiamo che le barriere saranno installate in 1,6 chilometri dello spartitraffico – nel tratto Ponte Tor di Quinto e l’innesto di via Salaria – e avranno un costo di 2,5 milioni di euro. I lavori si svolgeranno di notte (ore 22/6) e dureranno 120 giorni.

L’assessore capitolino Ornella Segnalini (Lavori Pubblici) ha confermato la fattibilità dell’inserimento della barriera nello spartitraffico, precisando che l’unico palo della luce che lo impedirebbe verrà spostato sull’altro lato.

Noleggio attrezzature a Roma

«Approveremo il progetto entro febbraio – ha detto l’Assessore – E daremo il via immediato ai lavori.»

Per ridurre la velocità, comunque, anche dopo la realizzazione della barriera, verrà mantenuto il limite di 50 km (prima era 70).

Con questi lavori speriamo cessino gli incidenti mortali su questo tratto di strada. Incidenti per i quali sono anche indagati dalla Procura quattro dirigenti del Simu (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) relativamente all’incidente dell’11 luglio 2022 nel quale morirono due giovani ragazze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati