Via Feronia o via Fetonia?

Sembra non esserci pace... e servizio di raccolta rifiuti in questa via di Pietralata
Enzo Luciani - 1 Luglio 2021

Il 23 giugno scorso Fabrizio Montanini su segnalazione dei malcapitati residenti di via Feronia si è recato sul posto e con un eloquente video ha potuto documentare la situazione incresciosa nella quale dovevano imbattersi tutti i giorni da inizio mese.

Il marciapiede e tutto lo spazio fino ai secchioni: totalmente invaso dai rifiuti.

“Incredibili le condizioni in cui si vive a Pietralata.
Poi l’Ama passerà a svuotare i cassonetti lasciando le buste a terra e la colpa diventerà magicamente dei cittadini incivili.
Comune e Regione, invece di litigare come bambini, pensassero a realizzare termovalorizzatori come in tutti i posti civili del mondo! Quell’immondizia potrebbe valere tanti soldi…”.

Noi ci siamo recati sul posto il 30 giugno e possiamo testimoniare come la situazione sia stata sanata (il 28 giugno, foto notturna).

Però dato che siamo dei cronisti navigati occupandoci di queste problematiche fin dalla nostra fondazione ovvero dal 1987 abbiamo controllato anche gli altri due stalli di cassonetti che ricadono in via Feronia.

Purtroppo quelli all’altezza del supermercato Tigre facevano schifo mentre quelli all’inizio della via, poco prima delle Poste, erano (e sono) in una situazione identica a quelli videoripresi da Montanini e cioè penosi.

Ma come è possibile che una azienda invii dei mezzi o una squadra speciale a ripulire dopo così tanti giorni e poi faccia effettuare l’intervento in un solo stallo e non in tutti quelli della via?

Adotta Abitare A

AMA… non ama Roma.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti