Via Francesco Gentile: Comitato Spontaneo No Antenna ottiene una proroga di 60 giorni

Con ordinanza n. 1 del 12 febbraio 2013 del Municipio X deliberata la sospensione dell’attivazione della stazione radio base
di Angelo Tantaro - 14 Febbraio 2013

Con ordinanza n. 1 del 12 febbraio 2013 Municipio Roma X il Presidente ha deliberato la sospensione dell’attivazione della stazione radio base in via Francesco Gentile 135.

Dopo l’ordinanza con cui il Consiglio di Stato, l’8 febbraio scorso, ha clamorosamente accolto l’appello dei Gestori contro la sospensiva cautelare del Tar, il Comitato spontaneo “No Antenna” di Cinecittà Est è riuscito ad ottenere l’ennesimo risultato: il Presidente del X Municipio ha firmato un’ordinanza di sospensione dell’attivazione dell’antenna di 60 giorni al fine di individuare una localizzazione alternativa all’impianto di Via Francesco Gentile, 135. Il ringraziamento va ai cittadini e ai consiglieri municipali presenti, alla proprietà e ai suoi avvocati per aver avviato una procedura di sfratto e, non ultimo per importanza, al Presidente Medici per la disponibilità e la sensibilità dimostrate nei confronti del Comitato e dei cittadini. La nostra battaglia per la salute continua!”. Così il Comitato spontaneo si è espresso.

Si legge nella delibera che la sospensione dell’attivazione della stazione radio base per la telefonia mobile
”Affinchè il X Municipio possa, di concerto con l’azienda telefonica e le rappresentanze dei cittadini, individuare una localizzazione alternativa all’impianto”.

Il 12 febbraio Il Presidente del X Municipio aveva convocato un tavolo tecnico con gli Uffici Interessati (ARPA, Dipartimento Ambiente, Dipartimento Urbanistica, Polizia Roma Capitale, Ufficio Tecnico del Municipio, WIND, Ericcson) per delocalizzare l’impianto. Ma la Wind ed Ericcson non hanno partecipato.
A questa riunione, richiesta dal Comitato Spontaneo No Antenna hanno partecipato numerosi cittadini che hanno manifestato il loro sdegno per quanto sta accadendo tenuto conto che tutto l’iter amministrativo è viziato, ma il Gestore persevera a non partecipare ai tavoli tecnici per delocalizzare l’impianto.

Patrizia Di Stefano, una delle rappresentanti del comitato afferma: “Ma ancora non e’ chiaro che quell’antenna deve andarsene da via Gentile! Noi cittadini non la vogliamo su quel palazzo. Cinecitta’ Est vuole vederla portarla via al piu’ presto perchè quell’antenna fa male alla salute, le onde elettromagnetiche che sprigionerebbe con il tempo porteranno morte e malattie gravi ai nostri figli….e allora tutti uniti lotteremo sempre affinche’ venga tolta!”.

Tutto il comitato Spontaneo No Antenna e tutti i cittadini di Cinecittà Est, ringraziano il Presidente del X Municipio, i suoi collaboratori e alcuni Consiglieri Municipali che hanno contribuito alla riuscita di questo ennesimo successo che per altri 60 giorni evita a quell’impianto la messa in servizio…nel frattempo, si cercherà di fare tavoli tecnici e/o riunioni per delocalizzarla. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti