Dar Ciriola asporto

Viale della Primavera. Quando il puzzo dei rifiuti diventa insostenibile

E i residenti ERP già pagano lo stato di abbandono delle loro palazzine
Alessandro Moriconi - 12 Giugno 2021

Si tinge di giallo il disservizio di Ama nella mancata rimozione dei rifiuti sulla sede stradale di Viale della Primavera, angolo Via Fontechiari, nel Municipio V.

Una situazione a dir poco incredibile, vuoi perché siamo proprio accanto ad un supermercato alimentare e proprio sotto le finestre di oltre 130 famiglie residenti nelle case ERP di via Primavera/Fontechiari/Guarcino.

E come se non bastasse, cumuli di rifiuti non ritirati da oltre una settimana e che vanno a sommarsi a quelli di fronte al casale Falchetti e all’Asilo Nido.

I residenti ERP che già pagano lo stato di abbandono delle loro palazzine con infiltrazioni d’acqua dal terrazzo e dai lavori mai completati di un progetto di risanamento risalente nientemeno che al 2000.

Certo ci sono problemi per il conferimento in discarica, ma che non passi nessuno almeno ad “alleggerire“ quella montagna di rifiuti puzzolenti è davvero troppo.

E per giunta, c’è pure un tratto di marciapiede che tra l’altro già paga la non manutenzione sui tigli che con i loro polloni impediscono il transito ai pedoni… Unica fortuna è che i tigli sono in fiore e quindi con il loro profumo alleviano il fetore  della monnezza abbandonata.

Adotta Abitare A


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti