Categorie: Cultura Utili
Municipi: ,

100 anni fa moriva Matteotti, l’omaggio di Roma

Commemorazione in Campidoglio e un libro dedicato. Iniziative in città: mostra a Palazzo Braschi e pièce al Teatro Argentina

A 100 anni dalla morte, Roma ricorda Giacomo Matteotti, maestro della democrazia, con celebrazioni ed eventi.

Oggi in Aula Giulio Cesare, in Campidoglio, la commemorazione dell’Assemblea Capitolina e dei vertici dell’Amministrazione. L’evento si è tenuto alla presenza di storici, studenti liceali, sindacalisti e di alcuni rappresentanti delle fondazioni legate a storici esponenti socialisti e antifascisti, la fondazione Buozzi rappresentata da Giorgio Benvenuto e la fondazione Nenni guidata da Claudio Martelli.

Durante la mattinata è stata ricordata la vita di Matteotti e i fatti legati al suo omicidio. Sono stati letti, poi, alcuni articoli della Costituzione repubblicana e democratica.

Tra le numerose iniziative che Roma ha dedicato a Matteotti, un libro dedicato alla sua figura e la mostra allestita a Palazzo Braschi.

La presentazione del libro, realizzato da La Repubblica in collaborazione con Roma Capitale, è in programma presso la Fondazione Giacomo Matteotti: racconta la storia e il sacrificio di un martire della democrazia e verrà dato in omaggio con il quotidiano il prossimo 10 giugno.

Ha la prefazione del direttore Molinari e contiene i saggi di Stefano Caretti e Mauro Canali, tra i massimi esperti di Matteotti, Alberto Aghemo, presidente della Fondazione, e Valdo Spini, ex ministro e parlamentare socialista.

Nel libro, dopo una nota di Ottavio Ragone e Conchita Sannino, sono poi contenuti i saggi dei docenti universitari Aurelio Musi, Luigi Musella e Sergio Locoratolo, la testimonianza di Francesco Albertelli, presidente dell’associazione delle vittime delle stragi nazifasciste (Anfim), e i testi dei giornalisti di Repubblica Carlo Picozza, dedicato alla mostra su Matteotti a Roma, Concetto Vecchio e Romina Marceca, che scrivono della targa nel condominio in cui il deputato visse, Carlo Alberto Bucci , con il monumento dedicato a Matteotti, e Valentina Lupia, con la scuola intitolata alla vittima a Riano.

A Palazzo Braschi, prorogata la mostra dedicata al deputato socialista. Lunedì 10 giugno, giorno in cui ricorre il centenario (1924-2024) del suo assassinio, dalle ore 10 alle 19, l’ingresso all’esposizione sarà gratuito. Per l’occasione, alle ore 11 il curatore della mostra Mauro Canali condurrà una speciale visita guidata, mentre ulteriori turni con guida sono previsti alle ore 16.30 e 17.30.

Al Teatro Argentina, in scena “Giacomo”, tragedia, politica e anti-spettacolare, che ripropone le parole di Matteotti nella loro nuda e terrificante verità.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento