24 Agosto 410… Roma Antica, il Sacco dei Visigoti

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 24 Agosto 2020

Il 24 Agosto del 410 i Visigoti di Alarico entrano a Roma da Porta Salaria e danno inizio al Sacco della Città.

Vengono depredati tutti i tesori custoditi nelle Chiese e nelle case dei ricchi Patrizi: restano salve solo le Basiliche di San Pietro e San Paolo, che sono utilizzate come rifugio da parte della cittadinanza.

SaccoDiRomaIl Sacco di Roma

 

Almanacco del 24 Agosto

Roma Antica: E’ uno dei tre giorni in cui è aperto il Mundus Cereris, una fossa posta nel Santuario di Cerere e consacrata ai Mani, ossia le anime dei defunti.

49 a.C.  Il generale di Cesare, Gaio Curio, è sconfitto in Nord Africa dai pompeiani di Attio Varo e dal Re Giuba I di Numidia nella Battaglia del Fiume Bagradas. Curio si suicida.

79          E’ il giorno della terrificante eruzione del Vesuvio, alla quale segue la distruzione di Pompei, Ercolano e Stabia; tra le vittime è il naturalista Plinio il Vecchio, autore dell’enciclopedica “Naturalis Historia”.

1638      Il corpo di Santa Francesca Romana viene ricomposto nella Chiesa di Santa Maria Nova.

1939      Pio XII, nel Messaggio dallo studio privato nel Palazzo di Castel Gandolfo, rinnova le esortazioni “ai Governanti e ai popoli”, con le parole: “Imminente è il pericolo, ma c’è ancora tempo. Nulla è perduto con la pace, tutto può esserlo con la guerra”.

1959   Accensione della fiaccola olimpica sul Campidoglio.

1942      Terminano i lavori di realizzazione del Palazzo delle Poste all’EUR.

1972   Nubifragio con allagamento delle zone di Corso Francia e del Quartiere Salario.

2016   Roma viene scossa dal terremoto disastroso che rade al suolo Amatrice.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti