26 Marzo 1907… Roma, muore Ettore Roesler Franz

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 26 Marzo 2020

Il 26 Marzo de 1907 muore Ettore Roesler Franz, fondatore e più volte Presidente della Società degli Acquerellisti in Roma.

Secondo alcuni studiosi, può essere considerato non solo come uno dei più validi esempi del filone del Realismo del tardo Ottocento, ma come uno dei migliori acquerellisti italiani di ogni tempo.

San Pietro dalla via Aurelia Antica – Ettore Roesler Franz, acquerello, 1878

Accadde il 26 Marzo

752        Muore Papa Stefano II e viene consacrato Papa Stefano III (indicato da alcuni con il numero di II perché il suo predecessore era vissuto solo pochi giorni e non era stato registrato nel “Liber Pontificalis”).

1027      Solenne incoronazione in San Pietro dell’Imperatore del Sacro Romano Impero Corrado il Salico da parte di Papa Giovanni XIX.

1904      Nasce Attilio Ferraris, detto Ferraris IV, Campione del Mondo con la Nazionale italiana nel 1934.

1958      Nasce Elio De Angelis, pilota automobilistico italiano. Morirà a Marsiglia nel 1986 per le conseguenze di un grave incidente durante una sessione di prove private sul circuito Paul Ricard a Le Castellet.

1981      Muore l’architetto Attilio Lapadula, progettista, tra l’altro, della Sede del Ministero della Sanità (all’EUR), della Sede dell’ENEL (a Piazza Verdi) e della sede della Regione Lazio in via della Pisana.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti