Municipi: ,

40 mila euro al giorno senza volare – Schiaffi – Purtroppo Francesca

Fatti e misfatti di marzo 2016

40 mila euro al giorno senza volare

“Il nuovo aereo di Stato “A340-500” – voluto fortemente dal “premier” Renzi e preso in “leasing” al costo, solo per quest’anno, di 15 milioni – è stato consegnato il 2 febbraio scorso, dagli arabi di Etihad, ma è tuttora fermo in un “hangar” speciale a Fiumicino. Con un costo di 40 mila euro al giorno”.

renzi aereoFermo perché il “premier” Renzi non ha fatto più viaggi dai primi di febbraio? No. Il “premier” Renzi, anzi, è di molto inquieto perché ha dovuto continuare a viaggiare sui “vecchi” aerei di Stato e non ha potuto sfoggiare il nuovo nemmeno in occasione del suo viaggio negli Usa. E’ che il fermo dell’ “A340-500” dipende, soprattutto, dal fatto che non se n’è ancora perfezionata la registrazione. Non si è perfezionata perché gli italiani locatari del “leasing” vorrebbero registarlo come aereo militare e gli arabi fornitori, per non svalutarlo, come aereo civile. Ma poi, una volta superato questo “braccio di ferro”, dovranno esserci altri adempimenti burocratici e, così, viene calcolato che il nuovo aereo di Stato non avrà la possibilità di alzarsi in aria prima, almeno, di altri sei mesi. A otto mesi dalla consegna, dunque, e, dunque, con quasi dieci milioni buttati al vento. Buttati al vento senza volare. Con tanti saluti, ancora una volta, alla “spending review”. Allegria, italiani.

Schiaffi

“”Schiaffo della Germania all’Italia” hanno titolato, a proposito della partita di calcio di ieri a Monaco, alcuni nostri giornali”.

Uno schiaffo anche sonoro, certo, ma – calcio a parte – che nuova c’è?

Purtroppo Francesca

“Io – ha tenuto a smentire certe voci Francesca Pascale – sono ancora fidanzata con Silvio”. E ha aggiunto: “Purtroppo per lui”.

Forse sì.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati