Altre telecamere per la sicurezza nella Capitale

8 in più a San Lorenzo e altre 6 al Pigneto

L’occhio di Roma guarda sempre più in là. E’ infatti di poche ore la notizia del potenziamento della rete di telecamere di sorveglianza comunale nei quartieri noti per la movida notturna.

Ignazio Marino
Ignazio Marino

“8 nuove telecamere ad alta tecnologia – – spiega il Sindaco Marino – in aggiunta alle 13 già esistenti, nel quartiere di San Lorenzo e 6, in aggiunta alle 23 già esistenti, nel quartiere Pigneto. Le stanno installando in questo momento i nostri tecnici. Una misura, a tutela di cittadini, commercianti e attività culturali, per garantire maggiore sicurezza in due aree particolarmente sensibili della città”.

Negli ultimi mesi le polemiche sulla mancanza di sicurezza a Roma si sono fatte sempre più insistenti. La videosorveglianza non potrà essere l’unico intervento ma è sicuramente un atto concreto e importante a tutela dei cittadini.

videosorveglianza videosorveglianza 2

Un commento su “Altre telecamere per la sicurezza nella Capitale

  1. Invece a Villa De Sanctis, diventata terra di nessuno, non sarebbe utile installare qualche telecamera?
    3 omicidi non bastano? Furti negli appartamenti, auto aperte e svuotate, scippi, aggressioni, quante altre ne dovremmo subire?
    Siano stanchi di questa amministrazione incapace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati