Addio a Marisa Rodano

Bonafoni (PD): Italia e donne le devono molto, ora proseguire le sue battaglie

È morta oggi, a 102 anni, Marisa Rodano. È stata l’ultima parlamentare vivente della prima legislatura repubblicana. Partigiana nella resistenza ai nazifascisti, è stata deputata, senatrice e parlamentare europea per il Partito Comunista Italiano.

Con lo scioglimento del PCI, è entrata nel Pds, del quale è stata presidente del’Assemblea delle donne e della Commissione delle donne nel Partito del Socialismo europeo. Dopo il Congresso dei Democratici di Sinistra di Pesaro non ha ricoperto più alcun incarico di partito.

“Con Marisa Rodano il nostro Paese perde una protagonista indiscussa di tante lotte, dalla resistenza al nazifascismo all’impegno come femminista, sempre in prima linea nella difesa e nella promozione dei valori costituzionali. L’Italia e le donne italiane le devono veramente molto.

Il nostro impegno, nel far tesoro della sua vita e del suo esempio, è e sarà quello di proseguire nelle tante battaglie che ci lascia in eredità, con la stessa passione e la stessa lucidità che da sempre l’hanno contraddistinta”. Così in una nota Marta Bonafoni, coordinatrice della segreteria nazionale del Partito Democratico.

Noleggio attrezzature a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati