Agricoltori, mini corteo di trattori al Colosseo: “Alle 21 vogliamo marciare sul Raccordo anulare”

Diversi gli incoraggiamenti ricevuti

Clacson e suoni, sono questi i rumori dei trattori che ha accompagnato il corteo di ‘Riscatto Agricolo’ nella mattinata di oggi Venerdì 9 Febbraio 2024, nella Capitale. Partiti dalla campagna hanno attraversato la via Nomentana per poi passare da viale del Castro Pretorio, piazza Indipendenza, piazza della Repubblica, via Cavour, via Napoleone III, Piazza Vittorio, viale Manzoni, via Merulana, via Labicana, via Celio Vibenna e via dei Cerchi

Dopo aver rinunciato alla manifestazione in piazza San Giovanni, gli agricoltori hanno deciso di organizzare una sfilata con i trattori nel centro di Roma scortati dalle forze dell’ordine. “Senza agricoltori niente cibo, niente futuro”, è uno degli slogan apparso sullo striscione appeso a uno dei mezzi. Il mini corteo quando è arrivato al Circo Massimo, una delle zone più importanti della città, si è fermato per sventolare una bandiera tricolore.

Durante la sfilata i cittadini romani hanno incoraggiato gli agricoltori in protesta. Clacson, saluti, battimani e pugni alzati per manifestare la loro vicinanza. Anche il conducente di un mezzo dei vigili del fuoco li ha applauditi. La protesta poi continuerà anche questa sera come conferma Riscatto Agricolo, con una marcia sul grande raccordo anulare.

“Sfileremo con tutti i 500 trattori che si trovano al presidio di via Nomentana” spiega a LaPresse Salvatore Fais, uno dei portavoce toscani della protesta. “L’accordo verbale con la Questura c’è, manca solo l’ufficialità”, aggiunge Fais. L’orario di partenza dovrebbe essere tra le 20 e le 21. Ancora non è stato definito il percorso dei mezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati