Al Palatino, omaggio alla memoria di Padre Claudio Santoro

Domenica 18 settembre 2022, presso il giardino storico del Convento di San Bonaventura

I Romani renderanno omaggio alla memoria di Padre Claudio con l’evento “Padre Claudio Santoro: un sogno che continua”, che avrà luogo domenica 18 settembre 2022, presso il giardino storico del Convento di San Bonaventura al Palatino, un luogo spirituale da lui tanto amato.

Vi parteciperanno P. Carlo Cavatton, il sacerdote che ha sostituito P. Claudio nella gestione della Casa Famiglia Lodovico Pavoni e dell’oratorio che ora porta il nome di P. Claudio, Clara Santini co-fondatrice e sua collaboratrice nella gestione della Casa Famiglia Lodovico Pavoni, Mauro Caliste Presidente del Municipio del V Municipio di Roma Capitale e intimo amico di P. Claudio.

L’evento vedrà la partecipazione e l’esibizione di artisti di gran fama: la cantante ucraina Oksana Mukha, il coro “Hearth Gospel in Music”, il cantautore romano Stefano Borgia, Fra Sidival Fila, artista di fama internazionale, che permetterà di visitare il suo atelier privato.

Esponenti del mondo politico, sportivo e anche di altre confessioni religiose completeranno il parterre degli ospiti.

Noleggio attrezzature a Roma

Padre Claudio, Religioso Pavoniano, Vice Parroco della Parrocchia di San Barnaba a Torpignattara, deceduto il 22 dicembre 2021, quasi 40 anni fa fondò la “Associazione Casa Famiglia   Lodovico Pavoni, che   in   breve   tempo divenne  una Organizzazione   di Volontariato iscritta nei relativi registri Regionali fin dal 1996.

Al centro gli scopi iniziali dell’Associazione che rispecchiano quelli della Congregazione Religiosa Pavoniana di cui lui è stato esempio chiaro e luminoso.

La Casa Famiglia di Tor Pignattara e l’annesso Oratorio, sono da sempre un’oasi di accoglienza aperta a tutti, senza alcuna distinzione di colore della pelle, ideologia politica, religione.

In questa realtà tutti sono accolti, ascoltati e aiutati nelle loro necessità. In particolare i bambini iscritti alla Casa Famiglia vengono seguiti nello svolgimento del carico scolastico e nel gioco. Le loro famiglie, inoltre, ricevono regolarmente il pacco alimentare.

Sulla linea di P. Claudio, che ripeteva spesso: “I poveri sono la nostra ricchezza e ci spingono a vivere la vita in un modo meraviglioso”, ogni giovedì sera i Volontari di Casa Famiglia si recano alla stazione Termini e dintorni per offrire il loro servizio (cibo, vestiario, coperte) ai senza fissa dimora che vivono per strada.

L’evento “Padre Claudio Santoro: un sogno che continua” è “iniziato” già il 10 settembre, presso la Casa della Cultura nel V municipio, con una conferenza stampa che ha visto la partecipazione del Presidente, Mauro Caliste e altre personalità.

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati