Categorie: Cultura
Municipi: ,

Al via i progetti “Sementi”, “Gli Anni Inversi” e “Capitale Futuro”

Gli avvisi pubblicati dal 17 maggio 2023 sul portale di Roma CapitaleCelli: inclusione, memoria storica e Roma del futuro

Inclusione, memoria storica e la Roma del futuro. Sono al centro di tre progetti – “Sementi” e dei Premi “Gli Anni Inversi” e “Capitale Futuro” – presentati dalla Presidente Svetlana Celli e dall’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Capitolina, oggetto di altrettanti avvisi pubblicati dal 17 maggio 2023 sul portale di Roma Capitale (SementiGli anni inversi e Capitale Futuro).

Come Assemblea Capitolina lanciamo tre iniziative con le quali proseguiamo il percorso di apertura delle istituzioni alla città. Con diverse modalità, coinvolgeremo le romane e i romani, anche in ottica intergenerazionale, su temi centrali come quello dell’inclusione. Ma anche sul patrimonio imprescindibile della tradizione e della memoria con il Premio Gli Anni Inversi. Con Capitale Futuro, invece, apriamo un dibattito e un confronto costruttivo con gli universitari sulla visione e sulle prospettive di Roma.”, spiega la Presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli.

Da quest’anno, “Sementi” è il titolo che caratterizza il bando dell’Assemblea capitolina per l’erogazione di contributi destinati a progetti socio-culturali su un tema che, per l’edizione 2023, sarà quello dell’inclusione.
“Gli Anni Inversi”, è una rassegna di poesia in lingua italiana e in dialetto dedicata agli iscritti dei Centri Anziani di Roma Capitale.
“Capitale Futuro”, invece, è un Premio che ha l’obiettivo di acquisire idee e proposte per lo sviluppo della città da parte degli studenti delle Università La Sapienza, Tor Vergata e RomaTre.

Qui le locandine dei progetti “Sementi”, “Gli Anni Inversi” e “Capitale Futuro


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati