Municipi: ,

Ankara e i diritti umani – La metamorfosi di Ciriaco – I sassolini di Bianca – Nuove tendenze – Da ex proprietario a presidente onorario (e vigilante) – Il ritorno di Dudù

Fatti e misfatti di agosto 2016

Ankara e i diritti umani

“Il Ministro degli Esteri turco, Mavlut Cavusoglu – nel controbattere il parere austriaco di sospendere il negoziato per l’entrata di Ankara nell’Unione europea – ha detto: “E’ razzismo. E il razzismo è nemico dei diritti umani”.

Qualcuno dovrebbe chiedere, al Ministro Cavusoglu, se lo sterminio turco degli armeni è stato, invece, un amico dei diritti umani.

La metamorfosi di Ciriaco

“Ciriaco De Mita ha messo in vendita – prezzo base undici milioni di euro – il suo appartamento di 630 metri quadrati, su due piani, a pochi passi da Fontana di Trevi e da Piazza di Spagna, a Roma”.

Ciriaco De Mita, ai vecchi tempi del suo “premierato”, aveva prima avuto in affitto questo mega-appartamento, dall’Inpdai, per un canone mensile pari a poco più di duemila euro, poi lo aveva acquistato per un prezzo “stracciato” di tre milioni e 415 mila euro. Ora, rivendendolo al vero prezzo di mercato, eccolo andare incontro ad un guadagno di oltre sette milioni di euro. Cambiano, evidentemente, i tempi. Ciriaco De Mita da “intellettuale della Magna Grecia” ad “artista del magna immobiliare”.

bianca-berlinguer-al-tg3I sassolini di Bianca

“Bianca Berlinguer – cacciata dal “Tg3” – si è accomiatata accusando, tra l’altro, “pressioni sgraziate” e “attacchi sguaiati” arrivati, negli ultimi tempi, da “importanti settori della classe politica” (leggere Pd)”.

Bianca Berlinguer, dunque, si è tolta qualche sassolino dalle scarpe. Ma che fa? Quello che conta è che Pd e Governo si siano tolti lei dal “Tg3”.

Nuove tendenze

“Sto preparando – ha dichiaro, al quotidiano “Libero”, l’ “incaricato” di Silvio Berlusconi, Stefano Parisi – un piano diabolico”.

“Forza Italia” e il centrodestra, dunque, verso nuove tendenze: da un “Silvio unto del Signore” ad uno “Stefano satanico”.

Da ex proprietario a presidente onorario (e vigilante)

“Silvio Berlusconi – l’accordo è stato infine ufficializzato – ha venduto il “MIlan calcio”, per 750 milioni di euro, ad una cordata cinese con dentro, anche, importanti quote del Governo di Pechino”.

Dal “biscione” ambrosiano, dunque, al “dragone” cinese. Ma Berlusconi si è accordato, con i nuovi proprietari, per rimanere presidente onorario. Per un legame certamente romantico e passionale. Ma forse, lui che ha sempre sostenuto come i comunisti mangiassero i bambini, anche per vigilare che i sopraggiunti comunisti cinesi non finiscano per mangiare i piccoli tifosi “rossoneri”.

Il ritorno di Dudù

“Il barboncino Dudù – ha garantito Michela Vittoria Brambilla  a “Il Fatto quotidiano” – tornerà presto, ad Arcore, in famiglia”.

Un sospiro di sollievo avrà percorso l’Italia intera. Dalle Alpi a Pantelleria.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati