Municipi: , | Quartiere:

Anzio, liquido infiammabile contro clochard: grave 42enne

Indagini in corso per risalire agli autori dell’aggressione

Un uomo di 42 anni senza fissa dimora è rimasto gravemente ferito dopo che alcune persone gli hanno dato fuoco mentre dormiva nel suo giaciglio nei pressi della stazione ferroviaria Padiglione, vicino ad Anzio, in provincia di Roma.

Il 42enne è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio per le bruciature riportate sul torace e sulle gambe, ma non risulta in pericolo di vita.

È successo nella mattinata di ieri Venerdì 26 Aprile 2024 intorno alle ore 9, anche se la segnalazione è arrivata all’ora di pranzo nei pressi della stazione di Villa Claudia, ad Anzio. Sul posto, in via Verona, è intervenuta una pattuglia del commissariato di Anzio della polizia di Stato.

Il 42enne, indiano, ha raccontato agli agenti che tra le 9 e le 10 del mattino, mentre stava dormendo nel suo giaciglio sotto il cavalcavia vicino alla stazione Padiglione, è stato cosparso di un liquido infiammabile e incendiato da alcune persone che poi si sono date alla fuga.

Dopo aver spento le fiamme, l’uomo ha poi preso un treno ed è sceso a Villa Claudia, dove ha chiesto aiuto a un passante e chiamato i soccorsi.

I poliziotti del commissariato di Anzio hanno acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza della stazione e stanno indagando per verificare l’attendibilità di quanto dichiarato dal 42enne e risalire agli autori dell’aggressione.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati