Assunti 400 istruttori di polizia municipale

Prevista la stabilizzazione dei 500 assunti a tempo indeterminato e l’assunzione di ulteriori 400 unità entro il 2008
di M.M. - 31 Maggio 2008

L’organico della polizia municipale di Roma si arricchisce di 400 unità.

Nel mese di maggio, infatti, è stato assunto con contratto a tempo indeterminato il primo scaglione dei vincitori del concorso conclusosi a febbraio. I neo assunti, che stanno già frequentando il corso di addestramento e formazione presso la scuola del Corpo della Polizia Municipale di Roma, saranno assegnati nei prossimi mesi ai vari gruppi municipali. Durante la permanenza alla Scuola del Corpo, i nuovi agenti sono affiancati ai colleghi esperti per le esercitazioni pratiche sui territori dei vari municipi: sarà facile individuarli, vestono in abiti borghesi e indossano una fascia bianca al braccio con lo stemma della Polizia Municipale di Roma.

Dopo alcune polemiche sui programmi e le materie da insegnare ai nuovi assunti, che ha visto coinvolti sindacati e dirigenti cdel Corpo, il Comandante della Polizia Municipale di Roma Angelo Giuliani, ha approvato l’inserimento di alcune materie di fondamentale importanza per la formazioni dei neoassunti. Tra queste: lo studio dei reati legati alla sicurezza pubblica, allo sfruttamento dei minori e della prostituzione, l’identificazione degli stranieri. Inoltre, si effettueranno delle esercitazioni pratiche su come effettuare le operazioni di sgombero degli stranieri dai campi nomadi.

Attualmente, compresi 500 dipendenti assunti con contratto a tempo determinato, in via di stabilizzazione, l’organico della polizia municipale conta circa 6500 dipendenti, numero ben al di sotto delle necessità della Capitale.

Ulteriori 400 unità saranno assunte nel mese di Ottobre, in coincidenza dell’assegnazione definitiva dei neoassunti ai Gruppi di Polizia Municipale. E già si vocifera sull’indizione di un nuovo concorso: il piano di riassetto della polizia municipale, prevede di portare l’organico a 8.350 unità.

In proposito il Sindaco Giovanni Alemanno ha recentemente dichiarato di voler aprire un confronto con le rappresentanze della Polizia Municipale di Roma. Ha sottolineato, inoltre, la necessità di fare della polizia municipale di Roma un corpo altamente specializzato, aggiungendo che non è solo un problema di armamento, problema sul quale si è ampiamente dibattuto, ma anche di professionalità e formazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti