Auto non si ferma all’alt e investe 9 persone

Una persona deceduta. 8 i feriti
Redazione - 28 Maggio 2015

La sera del 27 maggio, intorno alle ore 20,00, l’ equipaggio di una Volante della Polizia di Stato, transitando su via di Boccea, ha intimato l’alt al conducente di un’ auto “Lancia Libra” con tre persone a bordo che procedeva a forte velocità zigzagando tra le auto.polizia-alt L’autista del veicolo invece di arrestare la marcia ha spinto il piede sull’acceleratore ed ha tentato di fuggire. Giunti all’altezza della fermata del Metrò “Battistini”, i fuggitivi hanno investito un gruppo di persone ed hanno continuato la corsa.

Raggiunti dopo alcuni chilometri di inseguimento, i tre hanno arrestato la marcia all’altezza di via di Montespaccato ed una volta scesi dalla macchina sono fuggiti. Inseguiti dai poliziotti, due dei tre occupanti sono riusciti a far perdere le proprie tracce mentre un terzo è stato bloccato. Si tratta di una 17enne rom abitante nel campo della Monachina.
H.M., queste le sue iniziali. Stamattina è stata arrestata e dovrà rispondere del reato di concorso in omicidio volontario.

Sul luogo dell’incidente sono rimaste a terra, ferite, otto persone mentre una donna straniera di 44 anni, di nazionalità filippina è deceduta.

Tra i feriti 2 cittadini filippini, tre italiani di 33 anni, 19 e 29 anni, due cittadine francesi di 24 anni e un cittadino moldavo di 22 anni. Sono in corso accertamenti per l’identificazione delle altre due persone riuscite a fuggire tra cui il conducente dell’auto.

Sulla vicenda interviene il leader della Lega Matteo Salvini che si sfoga su Facebook: “Tre rom sono scappati all’alt della Polizia” e “hanno ammazzato una donna, otto i feriti. Pare che l’auto sia intestata a un Rom, che ne ha altre 24. Una preghiera. Per il resto… ruspa!!!!!”.

A Roma nel frattempo sale la rabbia dei cittadini, molti dei quali, esasperati, invocano gli sgomberi dei campi rom. Il prefetto di Roma cerca di abbassare i toni di queste ore affermando che “il problema non si risolve con queste modalità”. Marino, che segue la vicenda da lontano perchè ospite negli Usa, ha fatto sapere che  “Il Comune di Roma si farà carico delle spese dei funerali”.
Intanto, però, una manifestazione di solidarietà è stata organizzata per questa sera alle 18,30 all’altezza della fermata della Metro A/Battistini, in onore della vittima dell’incidente. L’assemblea capitolina ha, invece, osservato un minuto di silenzio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti